Nel 2012 denunciò e fece arrestare i suoi estorsori, revocata la scorta a Natale Giunta 0

PALERMO. Nel 2012 denunciò e fece arrestare i suoi estorsori, oggi gli revocano la scorta. Accade al noto chef Natale Giunta che ha avuto il coraggio di ribellarsi. Un gesto costatogli caro: negli anni lo chef de “La prova del cuoco” ha anche ricevuto diversi atti intimidatori, ma ciò non è bastato. Oggi cammina da solo, senza una scorta.

A rendere noto il provvedimento è lo stesso Giunta attraverso i social: “Gli antimafiosi dove sono finiti? Quelle parti civili dove sono”.

Allo chef de “La prova del cuoco” la scorta gli era stata sospesa già nel maggio del 2018. Giunta aveva presentato ricorso al Tar del Lazio che aveva dato ragione all’imprenditore siciliano. Poi è arrivato il no dal Viminale. Di recente, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, aveva annunciato un taglio alle scorte.

 

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks