Mercato del Capo, la Rosticceria Kadì spegne la sua prima candelina 0

PALERMO. Ci troviamo nel cuore del Mercato del Capo, uno dei quattro mercati storici di Palermo. Un corridoio dove si incontrano colori vivaci e profumi inebrianti, quello dello street food palermitano e delle materie prime di qualità. Il pesce, la carne, le spezie, la frutta e la verdura.

Mercato del Capo, profumo di street food

Una festa colorata dalle ”abbanniate”. Caratteristiche sono anche le taverne collocate lungo le vie del mercato. Qui è possibile sorseggiare un bicchiere di vino, gustando pesce fresco, sfincione, panelle e crocché. Tra queste c’è la Rosticceria Kadì, che oggi spegne la sua prima candelina.

Rosticceria Kadì

Aperta il 16 giugno del 2021, delizia palermitani e turisti con i suoi classici dello street food. Arancine (dalle classiche alle specialità come quella con pescespada e melanzane o la vegetariana); calzoni, sfincione, pane con la milza e con le panelle e crocchè. Panini di ogni genere realizzati in laboratorio dal rosticcere Umberto Pollari e dal suo aiuto Marco Lo Jacono.

L’idea di due giovani palermitani

Il format nasce da un’idea di due giovani palermitani: Danilo Ciulla e Livia Ricevuto. Lui giornalista, lei sommelier. La formula è vincente: i prodotti non contengono strutto, ma solo olio di semi. Una vasta scelta è dedicata ai vegetariani. Genuinità e semplicità sono le due parole d’ordine.

“Abbiamo creato un format che puntasse sulla qualità delle materie prime, mantenendo i tratti caratteristici del nostro cibo di strada – spiegano i titolari – con il gusto della tradizione. Manteniamo vivo il sapore delle specialità antiche. Seguiamo le vecchie ricette e poniamo la giusta attenzione alle regole di igiene e alle tecniche che la cucina moderna richiede “.

Consigliato da orogastronomico.

Rosticceria Kadì

Via Porta Carini, 10 – Palermo

Telefono: 329 5774510

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks