DeGustiArte fa il boom di presenze: oltre 3 mila visitatori a Villa Filippina 0

PALERMO. Oltre tremila visitatori a Villa Filippina a Palermo per DeGustiArte. La manifestazione nel weekend ha unito il piacere di gustare del buon vino siciliano ammirando le opere d’arte di giovani performer. Numerose attività tra focus, show cooking e approfondimenti di carattere economico. Una grande festa dell’enogastronomia regionale che ha visto la partecipazione di giovani, famiglie, scuole, imprenditori, appassionati.

DeGustiArte, l’evento

La manifestazione, ideata e organizzata da Inkilo, ha avuto i suoi momenti clou nel raccontare le storie di successo di giovani imprenditori. Un esempio per chi vuole scommettere su se stesso. Grande attenzione anche ai prodotti di montagna; agli incentivi per le energie rinnovabili; al vino dal un punto di vista scientifico.

Il cooking show

Le serate sono state alleggerite dal simpatico show cooking “Nonna vs Chef” che metteva a confronto un giovane chef con la propria nonna. Una gara divertente e dove a vincere era soprattutto il gusto e il piacere della condivisione.

Durante i tre giorni della kermesse organizzata da Inkilo sono stati presenti cantine vinicole, distillerie, caseifici e altri produttori di eccellenze gastronomiche locali.

“Siamo soddisfatti per il successo della manifestazione – affermano gli organizzatori Vincenzo Bellia e Marco Basciano –. Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare per la nuova edizione che sarà a dicembre, in un teatro di Palermo. Presenteremo i vini novelli e uniremo il gusto alla magia del Natale”.

La manifestazione

Durante i tre giorni della manifestazione organizzata da Inkilo saranno presenti 50 aziende siciliane tra cantine vinicole; distillerie; caseifici e altri produttori di eccellenze gastronomiche locali. Tutti giovani imprenditori dell’Isola che puntano sui prodotti siciliani che sempre di più si stanno affermando nei mercati internazionali.

Oltre all’esposizione e alla degustazione dei prodotti sono previsti “Focus” su tematiche specifiche, il format “Si può fare” per raccontare storie imprenditoriali di successo; gli show cooking “Nonna contro Chef” per mettere a confronto la cucina delle tradizioni con quella professionale.

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks