Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi, la parola alle istituzioni 0

CATANIA. Il 30° Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi che si sta tenendo a Catania in questi giorni si sta rivelando un momento di incontro e confronto per gli operatori del settore ma non solo, numerose anche le figure istituzionali che si sono alternate per testimoniare l’interesse e l’attenzione verso un comparto come quello dell’enogastronomia che è sempre più in primo piano nello sviluppo economico del territorio in sinergia con quello del turismo e dell’accoglienza.

Il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, è intervenuto sia in occasione di Cibo Nostrum, che si è tenuto domenica a Villa Bellini, che al congresso nazionale della Fic, in corso al Centro fieristico Le Ciminiere di Catania.

Una quattro giorno – ha sottolineato il primo cittadino della città etnea – che sta regalando alla nostra città il ruolo di capitale nazionale dell’enogastronomia, una vetrina importantissima, e un bilancio consuntivo assolutamente positivo che proietta Catania lungo una dimensione nazionale”.

Presente agli eventi di questi giorni anche il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci: “Con questa iniziativa si mette in vetrina il meglio della nostra tradizione culinaria – ha dichiarato – l’enogastronomia siciliana riesce ad aumentare le esportazioni, ad entrare in molti mercati stranieri e abbiamo quindi bisogna di incoraggiare questo segmento e creare nuove scuole di formazione per i cuochi e di restare ne contempo fedeli alla nostra identità.”

La regione da un anno sostiene le aziende che intendono partecipare agli eventi espositivi all’estero attraverso un apposito bando delle Attività Produttive.

Articolo precedenteProssimo articolo
Una giornalista di “vecchia” generazione visto come corono i tempi! Germana Bevilacqua è una giornalista professionista palermitana, si è formata nella carta stampata a cui si è dedicata per circa 20 anni. Inizia a scrivere e collaborare con varie testate ragionali all’indomani del diploma, spinta dalla passione per questo mestiere e dal sogno di entrare in una redazione. Nel 2001 a soli 25 anni entra a far parte della redazione catanese del Quotidiano di Sicilia nel ruolo di operatore redazionale, una mansione che le permette di scoprire come “si fa” un giornale cartaceo dalla realizzazione degli articoli, alla correzione delle bozze, all’impaginazione fino alla rotativa. Nel 2014 ritorna a Palermo, la città da cui non si è mai veramente staccata, e per due anni collabora con un mensile siciliano che si occupa di agricoltura professionale. Nel 2016 inizia la sua esperienza con l’editoria on line, dapprima sul sito Blog.it dove si occupa dell’informazione generalista per poi approdare alla direzione di Sicilianews24, una testata on line regionale presente sul territorio dal 2009. La sua nuova avventura riguarda adesso il mondo del food a fianco di Federica Terrana e di tutto il team di Orogastronomico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks