Giovedì 20 Gennaio 2022

Sfincione Fest, al via la V^ edizione tra ville storiche e cultura gastronomica

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/18-12-2021/sfincione-fest-edizione-ville-storiche-cultura-gastronomica-600.jpg

BAGHERIA (PA). Al via la quinta edizione dello Sfincione Fest. Oggi e domani vedrà al centro lo sfincione Bianco di Bagheria. Anche l'edizione 2021 a causa delle cautele obbligatorie dovute alle misure di contenimento anti-covid, vedrà modificato il format tradizionale e le attività di promozione saranno modulate con campagne integrate di comunicazione che utilizzeranno le forme tradizionali.

La manifestazione, organizzata dall'associazione "La Piana d'Oro" e da Slow Food Bagheria con il patrocinio dell'Assessorato Regionale al Turismo e del Comune di Bagheria, intende proseguire il percorso per tutelare, promuovere, valorizzare e tramandare il valore storico, culturale, sociale ed economico dello sfincione bagherese come prodotto tipico del territorio.

Protagonista sarà la comunità dei panificatori dello Sfincione Bianco di Bagheria composta da Maurizio Valenti dell’Antico Forno Valenti; Massimo Scaduto dell’Antica Forneria Scaduto; Giampiero Pecoraro dell’Antico Panificio Don Pietro; Carlo Conti del Panificio Conti; Vita Gagliano e Giuseppe Spanò del Panificio La Spiga; Michele Mancino del Panificio Mancino; Giuseppe Urso e Francesco Carollo dell'Antica Focacceria dal 1856.

L'edizione 2021 si vuole connotare per la definizione di un percorso di riconoscimento del prodotto che la comunità bagherese ha eletto a pietanza di rappresentanza e testimone della tradizione, della storia e della cultura gastronomica della Città. La Specialità Tradizionale Garantita (STG) è un riconoscimento di valenza europea volto a tutelare produzioni che siano caratterizzate da composizioni o metodi di produzione tradizionali.

Un marchio che tutela il carattere di specificità di un prodotto agroalimentare. Per ottenere la certificazione STG è necessario che siano prodotti ottenuti secondo un metodo di produzione tipico tradizionale di una particolare zona geografica, al fine di tutelarne la specificità, ma che non vengano prodotti necessariamente solo in tale zona. Il processo produttivo deve essere conforme ad un Disciplinare di produzione.

Nella giornata di oggi sabato 18 dicembre dalle ore 10.00, dopo una presentazione di apertura a Palazzo Butera, partirà un tour gastronomico dei panifici storici che vedrà giornalisti della stampa specializzata regionale visitare direttamente i forni, dove i maestri panificatori mostreranno i metodi di preparazione del tipico sfincione bianco di Bagheria, accompagnati dai rappresentanti dell'associazione La Piana d'Oro e della Condotta Slow Food di Bagheria.

Invece, domenica 19 dicembre dalle ore 17.00 si svolgerà presso il Teatro di Villa Butera il seminario "Lo Sfincione di Bagheria, un progetto di Comunità verso il riconoscimento STG (Specialità Tipica Garantita)". Saranno presenti per i saluti istituzionali: Manlio Messina, Assessore Regionale al Turismo, Filippo Tripoli, Sindaco di Bagheria, Francesco Gurrado, Vice-presidente del Consiglio Comunale, Daniele Vella, Assessore alla Cultura e Brigida Alaimo, Assessore al Turismo.

Interverranno: Dario Cartabellotta, Direttore Generale dell'Assessorato Regionale dell'Agricoltura, Salvatore Tosi, Direttore del GAL Metropoli Est, Michele Balistreri, Presidente dell'Associazione "La Piana d'Oro", Adalberto Catanzaro, Fiduciario della Condotta Slow Food di Bagheria, Mario Liberto, scrittore e storico enogastronomico, Mario Indovina, Componente della Comunità Slow Food dei panificatori dello Sfincione Bianco di Bagheria e Presidente Onorario di Slow Food Palermo. Modererà Caterina Lo Casto, corrispondente per Identità Golose, Bike di Forbes Italia e Wine in Sicily. 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close