Sfincia-day, il goloso tour per le pasticcerie di Palermo 0

PALERMO. Sfincia-day, tour nelle pasticcerie di Palermo. Festa del papà, San Giuseppe o giorno dedicato alla sfincia? A Palermo il 19 marzo è un giorno speciale per molte ragioni e le pasticcerie propongono uno dei dolci della tradizione più  antico e amato.

Sia che la festa cada di domenica che in mezzo ai giorni della settimana è d’obbligo assaggiare o regalare la sfincia di San Giuseppe. Dalla tradizionale farcita di ricotta alle numerose varianti proposte dalle pasticcerie della città.

La sfincia di San Giuseppe nella versione tradizionale, è una frittella dolce farcita con ricotta, gocce di cioccolato, zucca candita, ciliegia e scorza di arancia. La forma del tutto irregolare è una delle sue caratteristiche che la rendono unica. Le origini sono arabe e persiane, poi nel corso del tempo, il dolce è stato rivisitato dai pasticceri palermitani.

Il tour della sfincia

Quello che vi proponiamo è un tour virtuale nelle pasticcerie dei Palermo per scoprire le proposte, dalle tradizionali a quelle reinventate per stupire i palati più esigenti.

Il maestro pasticcere Salvatore Cappello, resta fedele alla ricetta tradizionale, e nei suoi punti vendita di via Colonna Rotta 68 e via Nicolò Garzilli 19, propone la sfincia tradizionale con ricotta, gocce di cioccolato, pistacchi o granella e frutta candita.

L’unica variante che il maestro pasticcere propone è la sfincia ripiena di cremoso al pistacchio e all’esterno crema di ricotta e gelatina agli agrumi.

La sfincia della Pasticceria Cappello

Anche il giovane Pastry Chef Giuseppe D’Amico dell’Antica pasticceria “Da Josè” di via Messina Marine, 267 a Palermo offre una vasta scelta di sfince di San Giuseppe dalla classica alla rivisitata. Giuseppe D’amico, con il fratello Gabriele portano avanti, unendo tradizione e innovazione, l’arte pasticcera ereditata da due generazioni: dal nonno Giuseppe e dal padre Cristofaro Pietro.

Pasticceria Da Josè

Il lounge bar pasticceria Stancampiano, in via Giovanni Campolo 94, propone invece una rivisitazione con un cremoso al pistacchio all’interno e crema di pistacchio all’esterno con frutta candita.

Le varianti di Stancampiano

La sfincia anche per chi non ama la ricotta

La Pasticceria Recupero, via Malaspina 94/96, segue la ricetta tradizionale ma su richiesta realizza rivisitazioni per coloro che non gradiscono la ricotta. Le versioni previste sono con crema gialla e al pistacchio.

Recupero

Da Oscar anche al pistacchio o al cioccolato

La pasticceria Oscar, in via Mariano Migliaccio 39, oltre alla ricetta tradizionale, di cui viene realizzata anche la versione mignon, propone una versione con crema al cioccolato e una al pistacchio, sia fritta che al forno.

Pasticceria Oscar

Inoltre in occasione del 19 marzo, per la Festa del Papà viene realizzato un dolce ad hoc: l’impasto è quello tipico della sfincia ma la forma è quella di un rollò farcito con ricotta o cioccolato.

Pasticceria Oscar

A La Cubana, in via Giuseppe Pitré 143, è un trionfo di colori e sapori: la pasticceria propone infatti propone diverse con ripieno al cioccolato o con crema gialla.

Le sfice variegate de La Cubana

La “Sfincia Fenicia” ripiena di crema di pistacchio e pistacchi interi è ricoperta all’esterno di glassa al pistacchio e cioccolato bianco e granella di pistacchi.

Sfincia Fenicia – La Cubana

A Bagheria, in provincia di Palermo, la storica Pasticceria Don Gino in via Dante, 66-68 offre la possibilità di assaggiare il dolce con la crema di ricotta all’interno o solo all’esterno.

Pasticceria Don Gino – Bagheria

Alla Pasticceria Fiumefreddo DOC di Via Saverio Landolina (traversa Via Don Orione) a Palermo il giorno di San Giuseppe è un tripudio di profumi e sapori. Il laboratorio produce infatti, sempre accanto alla classica, quella alla fragola, pistacchio, ricotta e cioccolato.

Le deliziose proposte della Pasticceria Fiumefreddo DOC

E non poteva certo mancare la proposta di una delle friggitorie più amate dai turisti e dai palermitani. Luogo che offre nel cuore di Palermo una scelta vastissima di fritti dolci e salati della tradizione: stiamo parlando di Passami ù coppu, il locale dello chef del teleschermo Natale Giunta.

La sfincia di Passami ù coppu

La Pasticceria Massaro, via Ernesto Basile 24, sposa la tradizione proponendo sfince classiche ripiene di ricotta.

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks