Mùrika, nei piatti di Giorgio Cicero influenze estere e Sicilia 0

MODICA (RG). Nei suoi piatti sono forti le influenze estere, frutto della sua esperienza. Formazione importante, maturata all’interno della cucina di Gordon Ramsay. A Londra studia, osserva, impara con sacrificio e passione. Decide di tornare nella sua terra natia e di creare un proprio “regno” all’interno del Modica Palace Hotel di proprietà della sua famiglia. Giorgio Cicero, modicano, classe 1995, è lo chef del ristorante Mùrika, prima Ristorante Quasimodo.

Mùrika, la cucina di Cicero

Ingredienti semplici attorno ai quali germoglia ogni suo piatto. Giorgio Cicero pone attenzione alla materia prima di qualità. Al centro di ogni sua creazione le erbe dell’orto biologico da lui coltivato. Il suo è un menu semplice che cambia stagionalmente, perché utilizza solo ingredienti  freschi, di stagione.

Giorgio Cicero, da Ramsay a Modica

Giorgio Cicero, giovane chef con un’esperienza maturata nei ristoranti internazionali: il Maze di Londra, della catena di Gordon Ramsay, una stella Michelin; il Pollen Street Social di Jason Atherton, una stella Michelin di Londra; il Marina Social di Jason Atherton di Dubai, dove ha iniziato a lavorare dall’età di 16 anni.

Mùrika, design essenziale

Il design del Ristorante Mùrika è fatto da materiali essenziali, propri di un ritorno alle origini come la pietra, il ferro, il legno e il vetro. Il nome è un omaggio alle origini di Cicero: rappresenta la genesi più antica della città di Modica.

Il menù firmato Cicero

Orogastronomico vi mostra i piatti del menù realizzato da Cicero per il press lunch. Due muffin, uno all’acciuga e uno alla salsiccia secca;

Antipasti: insalata di polpo e seppia scottati, patata, sedano, cipolla, emulsione al nero e broccolo e  vastedda al nero;

Carpaccio di tonno rosso marinato agli agrumi e soia, cavolo viola, gel di pomodoro, senape, scalogno, ravanelli, croccante di finocchio e germogli;

Primo: orzo perlato, crema di carote, cipollotto, lardo, crumble di ragusano, timo, alghe di mare e crescioni;

Agnellino con baccalà, carote scalogno, crema di cipolla caramellata, cicoria e foglie di carota;

Pre-dessert: panna cotta allo zenzero, croccante di arachidi, menta glaciale, sale al sedano, pepe rosa, caramello allo zafferano e gel di kiwi;

Dessert: cannolo di ricotta di bufala e granella di pistacchio.

Mùrika

Modica Palace Hotel

Via Pablo Picasso, 1

97015 Modica (RG)

call 0932 456 033

info@modicapalacehotel.it

Articolo precedenteProssimo articolo
Davide Cammarata, giornalista pubblicista palermitano, inizia la sua carriera nel 1997 presso il Corriere del Mezzogiorno dove si occupa dei fatti di cronaca e sport fino al 2000. Dal 2001 al 2006 collabora per il Giornale di Sicilia. Dal 2006 al 2008 entra a far parte della redazione calcistica di Reterete24. Dal 2016 al 2019 collabora per Sicilia News 24. Dal 2018 si occupa di enogastronomica per la testata giornalistica orogastronomico e collabora per la rivista I Love Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks