Cibo e musica sotto le stelle di Sanlorenzo Mercato – il PROGRAMMA 0

PALERMO. Si apre questa sera “La radio al mercato“, il salotto radiofonico con ospiti dal mondo dello spettacolo, della musica, della comicità, tutto in diretta radiofonica su Radio In dal giardino di Sanlorenzo Mercato. E da giovedì a domenica spazio alla musica live, con Jack and the Starlighters; il tributo a Zucchero dei Dune Mosse; la funk music degli F.B.I. di Giampiero Militello; il rock dei Pink Floyd Exeperience.

Sanlorenzo Mercato, il programma di questa sera

LA RADIO AL MERCATO CON GIULIA MILITELLO E MASSIMILIANO ARIZZI. Si apre alle 21.30 la prima puntata della Radio al Mercato, il salotto radiofonico con RADIO IN in diretta dal giardino del mercato.

Tanti gli ospiti della serata, dagli artisti Giulia Militello, dal timbro caldo e delicato che ricorda le sonorità di Norah Jones a Massimiliano Arizzi con il suo repertorio di brani di Mina, Patty Pravo, Alex Britti, Mario Venuti, e poi la scrittrice e autrice Sofia Muscato presidentessa dell’Associazione Culturale Diotima che da anni si occupa di rendere fruibile per tutti la filosofia platonica in una chiave più moderna, ironica e in vernacolo. E poi spazio alla danza con la ballerina e insegnante di flamenco Antonina Carollo.

Conducono la serata Katiuska Falbo e Sara Priolo. Ogni mercoledì alle 21.30 si aprono gli appuntamenti live estivi di ” La radio al mercato”, il salotto radiofonico. Presenti ospiti dal mondo dello spettacolo, della musica, della comicità, tutto in diretta radiofonica su RADIO IN dal giardino di Sanlorenzo.

Ogni appuntamento, per tutta l’estate, accoglie ospiti sempre nuovi e per due ore trasforma i tavoli del Mercato in una vera e propria platea di uno spettacolo dove può succedere di tutto. Esibizioni improvvisate, piccoli showcase, interviste approfondite con aneddoti, curiosità e da anticipazioni. 

GLI ALTRI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

Giovedì 23 giugno, dalle ore 21.30 – JACK AND THE STARLIGHTERS – (ingresso gratuito con prima consumazione da bere obbligatoria) – Un mix di musica, ironia e spettacolo quello che si apre giovedì sera sul palco del Mercato con Jack and the Starlighters.

A partire dalle 21.30 si canta e si balla sulle note del grande rock degli anni ’50, ’60 e ’70. Si ballerà con alcune tra le più belle canzoni di musica italiana e internazionale di quegli anni. Dai Rokes all’Equipe 84 passando per Chuck Berry; Paul Anka; i Led Zeppelin; la PFM, in un concerto che diviene un vero e proprio show.

Adrenalinico e vulcanico, Gioacchino Cottone, in arte Jack, voce solista e fondatore del gruppo. In concerto abbatte ogni barriera, riuscendo a trascinare e coinvolgere il pubblico di ogni età. Al suo fianco, Dario Lo Giudice al basso, Danilo Mercadante alla chitarra solista e Fabrizio Pacera alla batteria e percussioni.

Venerdì 24 giugno, dalle 21.30 – TRIBUTO ZUCCHERO CON I DUNE MOSSE – (ingresso gratuito con prima consumazione da bere obbligatoria)  Nuovo appuntamento sul palco del Mercato con i Dune Mosse per una serata omaggio a Zucchero. Prendendo spunto dalle versioni studio e dai concerti live, la band ripropone le atmosfere e le emozioni delle melodie del grande blues targato Zucchero Fornaciari.

In formazione Salvo Lo Piccolo (voce), Vito Lo Galbo (tastiera e pianoforte), Fabio Palumbo (chitarra elettrica), Marco D’arpa (basso), Francesco Chiavetta (batteria).

Il repertorio ripercorre l’intera storia musicale di Zucchero Fornaciari, re indiscusso del blues italiano. Da “Donne” agli hits di “Discover”, viaggiando tra le ballate e i brani soul di Zucchero, sino ai ritmi percussivi della “Sesion Cubana”. E agli indemoniati rhythm ‘n’ blues che hanno reso Sugar uno tra i più grandi artisti italiani di musica leggera al mondo.

Sabato 25 giugno, dalle 21.30 – F.B.I. – (ingresso gratuito con prima consumazione da bere obbligatoria) – Strumenti musicali vintage e nuove tecnologie musicali, per due ore di musica tutte da vivere: sono gli F.B.I.

La band, in veste di agenti speciali della funk music, dà vita ad un concerto dai ritmi incalzanti, combinando strumenti. Tra questi sax, chitarra elettrica, piano rhodes, basso elettrico batteria e percussioni. Con il suono graffiante e incalzante di moduli synth, con campionamenti, sequencer e groove machine.

Gli FBI sono Giampiero Militello (voce), Fabio Badalamenti (tastiere e sequenze), Francesco Nolasco (sax alto, tenore e modulo synth a fiato), Fabio Palumbo (chitarra elettrica), Marco D’arpa (basso elettrico) e Dario Ferro (batteria).

Domenica 26 giugno, dalle 21.30 – A PINK FLOYD EXPERIENCE – (ingresso gratuito con prima consumazione da bere obbligatoria) – Il progetto “A Pink Floyd Experience” viene fondato a maggio 2019, facendo confluire al suo interno i migliori elementi provenienti da altri progetti tributo ai Pink Floyd.

La band ha ideato e portato in scena fra il 2019 e il 2020, oltre lo show ordinario con una scelta canonica di brani, due spettacoli a tema. Si riferiscono a momenti distinti e precisi della carriera dei Pink Floyd. L’obiettivo che si propone la formazione è quello di creare diversi tipi di show. Oltre quelli già proposti, sempre legati alla sfera dei Pink Floyd, consentiranno allo spettatore di identificarne l’esperienza estetica, da cui appunto “Experience”.

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks