Best in Sicily: Arena miglior fornaio e l’agriturismo “Il Vecchio Carro” migliore trattoria siciliana 0

CATANIA. Best in Sicily. Francesco Arena, classe 1976, Ambasciatore del gusto messinese, è il “Miglior Fornaio” Best in Sicily 2019. Questa mattina il giornale online di enogastronomia “Cronache di gusto” ha ufficializzato il suo nome tra i premiati del 2019.

L’ambito riconoscimento, dedicato alle eccellenze del gusto e dell’ospitalità, verrà assegnato domenica 17 febbraio alle 17,30 al Teatro Massimo Bellini di Catania.

Francesco Arena

Il Panificio di famiglia a Messina sforna pane da tre generazioni. Fu la nonna Teresa nel 1939 ad aprire l’attività nella città dello Stretto. Nel 1970 l’attività passò al figlio Masino che lo gestisce ancora oggi insieme al figlio Francesco.

Una passione trasmessa di padre in figlio che onora il lavoro artigianale, manuale, fatto di studio e sacrifici. Per Francesco Arena il panificio, sin da bambino, è stato un parco giochi. Oggi è l’attività che riempie tutte le sue giornate e che lo porta a viaggiare molto.

Incredulo, quando è squillato il telefono e ha ricevuto la notizia, Arena è rimasto in silenzio per 30 secondi, poi ha esclamato “Non ci credo”.

Best in Sicily a Il Vecchio Carro 

E’ un giorno di grande festa anche per l’Agriturismo “Il Vecchio Carro” di Eliana Carroccetto e Giuseppe Oriti. Saranno loro i premiati per la “Miglior Trattoria Best in Sicily 2019” dalla redazione del giornale enogastronomico Cronache di Gusto che da 12 anni ha istituito il premio dedicato alle eccellenze del gusto e dell’ospitalità. La premiazione si svolgerà a Catania al Teatro Bellini.

Eliana Carroccetto e Giuseppe Oriti

L’azienda agrituristica sita a Caronia, in provincia di Messina, nel cuore del Parco dei Nebrodi, è specializzata nell’allevamento allo stato semibrado di suino nero dei Nebrodi e nella produzione di salumi e in particolare di porchetta cotta nel forno a legna e affumicata con legno di ulivo con l’antica ricetta di famiglia.

Sono tanti i premi conquistati dall’Azienda per questa eccellenza e il riconoscimento di Best in Sicily è l’ennesima grande soddisfazione per il lavoro svolto in 20 anni di attività.

La trattoria di Eliana e Giuseppe Oriti è apprezzata dalla clientela per l’altissima qualità dei prodotti, per la cucina tradizionale, per l’ottimo rapporto qualità prezzo. Si mangia di gusto con un’ampia varietà di antipasti di terra, salumi e formaggi, primi piatti e secondi a base di suino nero dei Nebrodi, presidio Slow Food.

Articolo precedenteProssimo articolo
Davide Cammarata, giornalista pubblicista palermitano, inizia la sua carriera nel 1997 presso il Corriere del Mezzogiorno dove si occupa dei fatti di cronaca e sport fino al 2000. Dal 2001 al 2006 collabora per il Giornale di Sicilia. Dal 2006 al 2008 entra a far parte della redazione calcistica di Reterete24. Dal 2016 al 2019 collabora per Sicilia News 24. Dal 2018 si occupa di enogastronomica per la testata giornalistica orogastronomico e collabora per la rivista I Love Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks