A Cristo Re il Villaggio di Natale di Confcommercio: street food, giochi e incontri 0

MESSINA. Un grande spazio in pieno centro, pieno di verde e dotato di ampi parcheggi che viene restituito alla fruizione della città, grazie alla collaborazione dei padri Rogazionisti. Il food e beverage dei soci di Confcommercio con le eccellenze siciliane, il panino con la caponatina e le braciole di spatola, il cuoppo di pesce, il pesce stocco, lo schiacciotto alla messinese, le braciolettine e le crepes con il pistacchio di Bronte.

E poi i giochi per i bambini, il giardino delle luci e, su tutti, il presepe della più antica tradizione siciliana, che dopo il successo di piazza Duomo, torna in città in una veste più ampia e strutturata che ben si sposa con la bellezza del luogo. Prosegue a Cristo Re l’appuntamento con il Villaggio di Natale di Confcommercio, in collaborazione con Lizard, Radio Zenith e Blue Sea Sicily.

Una grande festa che, nel rispetto delle norme anticovid e dei recenti decreti, vede in scena insieme la tradizione, la cultura e il divertimento. Un’atmosfera calda e accogliente che riporta indietro agli chalet di montagna all’odore della cannella e del vin brulè, del grande Abete di Natale addobbato a festa e poi il presepe, i giochi per i bambini, i suoni e i canti della tradizione.

“Una festa da vivere insieme nel segno della speranza – ha commentato il presidente di Confcommercio Carmelo Picciotto – Illuminiamo Messina per un Natale che sia un segno di ripartenza nonostante le restrizioni e le ansie per gli aumenti dei contagi per gioire e riflettere. All’interno del villaggio infatti – conclude Picciotto – un vero e proprio tentativo di rigenerazione in un’area destinata ad altri usi e spesso non fruibile alla città con un’area destinata ad una serie di tavole rotonde promosse da Confcommercio Messina con la partecipazione dei principali attori istituzionali, incentrate sui temi dello sviluppo e della crescita della città”.

Il villaggio è aperto tutti i giorni dalle 17 alle 24, salvo avverse condizioni meteo. 

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks