News ed eventi

Joseph Micieli conquista la vittoria a La Prova del Cuoco

single image

PUNTA SECCA (RG). Joseph Micieli, chef del ristorante Scjabica Cuoco Pescatore a Punta Secca, trionfa a  La Prova del Cuoco, il programma condotto da Elisa Isoardi su Rai Uno. Il piatto vincitore è il Dulcis in Cous Cous inserito nella carta del suo ristorante.

È un piatto della memoria per me.  – ha spiegato Joseph a Elisa Isoardi, durante la diretta e l’esecuzione della ricetta stessa – A casa, ad incocciare il cous cous ci pensava mia nonna ed io a guardare tutti quei movimenti lenti e decisi che mi affascinavano. Il cous cous si incoccia con poca acqua così i chicchi di grano vengono più grossi. È un dessert che nasce in un infuso di arancia, va ricordato però che la quantità del brodo deve essere il doppio rispetto al peso dei chicchi. Ad ingentilire il piatto, innanzitutto spezie ed essenze tra succo di limone, cannella, chiodi di garofano e un po’ di zucchero che andiamo a filtrare. All’interno del cous cous, granella di pistacchio e cioccolato. Sulla parte superiore una panna allo zafferano e sulla base del piatto la salsa ai frutti rossi”.

Terminato il tempo riservato all’esecuzione del piatto, è toccato a Elisa Isoardi, nella veste di giudice, assaggiare e decretare il vincitore, che è risultato essere proprio lo chef Micieli, per il piatto innovativo

Meravigliosa esperienza! – ha dichiarato a caldo Joseph Micieli, al termine della puntata rigorosamente in diretta – Ho scelto il dessert a base di cous cous perché è un piatto opulento e ricco di materie prime siciliane. Lo considero il dolce a cui mia nonna si dedicava maggiormente la domenica per il pranzo di famiglia e l’ho reso una carta geografica della mia terra grazie alle importanti materie prime che ne sono l’essenza. Il cous cous è Sicilia, è Mediterraneo, è la nostra storia. La Prova del Cuoco – conclude Joseph – è una grandissima palestra in cui misurarsi e che regala grandi soddisfazioni. Felice di poter tornare in trasmissione portando ancora la provincia di Ragusa e le bellezze che custodisce. D’altronde Montalbano docet… così come ha detto Elisa Isoardi nel riferimento che ha fatto nel corso della puntata!”.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

4 × cinque =