Sabato 28 Novembre 2020

Wine Factor, il primo talent per appassionati di vino: semifinale al Mercato

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/01-06-2020/sicilia-lombardia-cena-a-quattro-mani-la-cucina-tipica-trapanese-a-milano-600.jpg
PALERMO. Wine Factor. Si apre il 6 febbraio la semifinale che decreterà il secondo finalista del talent del Mercato dedicato al mondo del vino. Mercoledì a partire dalle 19 tocca alla cantina Tenuta Gorghi Tondi, realtà aziendale che mescola l’esperienza centenaria ai nuovi impulsi di una giovane e attenta compagine imprenditoriale, con 130 ettari di terreno vitato a pochi chilometri da Mazara del Vallo. Ospite e giurato della cantina, il responsabile commerciale Pietro Cudia che porta in degustazione tre prestigiosi vini. Spazio anche a una “gara nella gara”: la semifinale è l’occasione per una gara in parallelo con 5 nuovi concorrenti che si sfidano tra quiz, prove di servizio e di degustazione per aggiudicarsi una magnum di Colomba Bianca, cantina sponsor dell’evento.

Wine Factor: fattore W come Wine

È il requisito alla base di W-Factor, il nuovo gioco-talent di Sanlorenzo Mercato dedicato proprio al mondo del vino, partito il 14 novembre, tra giochi, incontri con produttori ed esperti, lezioni di enologia, degustazioni e aperitivi speciali, sotto la conduzione della giornalista e prima Executive Wine Master in Sicilia, Maria Antonietta Pioppo insieme ad ospiti di prestigio da tutto il mondo del vino siciliano. Sette incontri con altrettante cantine siciliane, venti appassionati candidati non professionisti selezionati dal Mercato, una giuria di esperti per ogni incontro e quattro prove tra il serio e il faceto per testare le proprie abilità, imparare a conoscere e distinguere vitigni e vini, scoprire come degustarli, comprenderne le tecniche di lavorazione e affinamento, ma anche mettere alla prova le proprie conoscenze, in un confronto aperto e diretto con esperti e produttori. Ad ogni incontro, 5 concorrenti si sono sfidati in quiz sul mondo del vino, semplici prove di servizio e stuzzicanti test d’assaggio, per tentare di aggiudicarsi oltre 50 litri di vino nei vari incontri, oltre a premi prestigiosi come bottiglie da collezione ed esperienze enoturistiche. Tra i premi, anche il libro di Elisabetta Musso, professionista dell’hub Digital Makers, “Leggete e bevetene tutti. Guida irriverente per allegri bevitori” edito da Dario Flaccovio.

Per partecipare un ticket aperitivo da 7 euro

Contemporaneamente il pubblico può partecipare all’evento con uno speciale ticket aperitivo da 7 euro che consente di assistere all’incontro, interagire con i protagonisti e assaggiare tutti i vini in degustazione accompagnandoli con stuzzichini dalle botteghe del Mercato. Un modo per coniugare la divulgazione sul bere consapevole con il racconto di cantine ed etichette che rendono grande il settore vitivinicolo siciliano e rappresentano l’eccellenza del territorio regionale in tutto il mondo. A patrocinare la finale il 20 febbraio sarà la cantina Donnafugata, cantina storica siciliana nata dall’iniziativa della famiglia Rallo che con grande passione ha saputo rivoluzionare lo stile e la percezione del vino siciliano nel mondo. La giuria, presieduta da Maria Antonietta Pioppo, si avvale del supporto di una rappresentanza del Master “Manager delle Aziende del Settore Vitivinicolo” (MASV), dell’Università degli Studi di Palermo, già arrivato alla sua quattordicesima edizione, con circa 150 corsisti e riferimento per la formazione di figure specializzate nella gestione delle funzioni economico-aziendali delle aziende del settore. Quali componenti della giuria, si avvicenderanno anche i giornalisti specializzati insieme ad altri esperti di settore, impegnati a decretare di volta in volta, in modo divertente ma puntuale, il punteggio dei concorrenti. [caption id="attachment_15341" align="alignnone" width="952"] Marcello Malta[/caption] Tra i giudici di questa semifinale sarà la volta di Marcello Malta, giornalista che cura la rubrica settoriale Wine tasting della testata giornalistica di Orogastronomico, nonché sommelier e Degustatore Ufficiale Ais Italia, che avrà il compito di sovrintendere alle prove di servizio di apertura corretta di una bottiglia e di valutare la degustazione organolettica di ogni calice di vino.

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close