Lunedì 28 Settembre 2020

Weekend del Kebab siciliano al Sanlorenzo Mercato

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/01-06-2020/weekend-del-kebab-siciliano-al-sanlorenzo-mercato-600.jpg
PALERMO. Saranno due giorni dedicati alla scoperta del Kebab, nella ricetta originale del Mercato, realizzato interamente con carni siciliane, a Sanlorenzo Mercato dalle 12.00 di oggi, sabato 15 giugno alle 23 di domenica 16 giugno. In una postazione esterna creata ad hoc per l'occasione si potrà scegliere tra un piatto di kebab (€ 6) o il panino con kebab (€ 6), conditi entrambi con insalata, cipolle e pomodoro. La carne utilizzata per il Weekend del Kebab siciliano del Mercato sarà di pollo e tacchino da allevamenti ragusani: solo cosce di pollo, sovracosce di tacchino e fusi scelti, marinati per 10 ore con curry, curcuma, cumino e vino rosso, e poi rosolati a fuoco lento per 45 minuti. Una ricetta inedita che rivisita il gusto comune e celebra il kebab nella sua versione originaria, quando cioè veniva semplicemente preparato con striscioline di carne saltata e dorata su una piastra rovente. Il kebab (che vuol dire carne arrosto in turco) prevede la cottura di grossi pezzi di carne alla griglia, che però storicamente avveniva ancora utilizzando lunghi spiedi metallici posti a cuocere orizzontalmente sulle braci ardenti. Così usavano fin dall’antichità le popolazioni nomadi dell’Asia centrale, cucinando la carne delle loro prede infilzando la polpa tagliata a pezzi, insaporita con yogurt ed erbe aromatiche nelle lunghe spade, all’occorrenza utilizzate come spiedi. La versione siciliana del Mercato, condita con cipolle rosse di Partanna e pomodoro nostrano, rinnova dunque il legame con il territorio regionale, con una filiera corta e garantita, per una pietanza troppo spesso al centro di critiche per la scarsa tracciabilità della materia prima. Il tutto condito con salsa yogurth rigorosamente artigianale. E domenica 16 giugno, a partire dalle 21.30 si apre  il concerto – spettacolo di A noi ci piace vintage. La band è una piacevole anomalia nel panorama musicale: non porta infatti in scena delle semplici cover, ma propone dei brani reinterpretati a partire dalle forme e dagli scenari, dando vita ad uno spettacolo frizzante e divertente, dal sapore vintage. Un approccio artistico trascinante che induce senza possibilità di fuga a cantare, saltare e ballare anche grazie ai cori che, dalle prime file, si diffondono a spirale. Il gruppo musicale fondato da Vincenzo Ferrera e Dario Sulis, vede poi Tommaso Chirco al basso, Tiziana Venturella alla voce, Antonio Furceri alle tastiere, Diego Spitaleri al piano, Simone Ferrara (chitarre). Prenotazione tavoli al numero 3358359556 (orario d’ufficio), con prima consumazione obbligatoria.

GLI APPUNTAMENTI MUSICALI DELLA SETTIMANA

Giovedì 13 giugno, a partire dalle 21.30  – GIONNY BEAT & THE PEATNYCKS - (ingresso gratuito) –  A partire dalle 21.30 una serata tra buona musica e tanto divertimento con la band Gionny Beat & The Peatnyks. Il cantante Johnny Errera, con Beppe Vella, Luigi Di Napoli, Aido Mangiaracina e Sebastiano Alioto, darà vita a uno show all’insegna della nostalgia, parodiando famosi successi tra cui “Piccola Katy” dei Pooh, “Ma che freddo fa” di Nada e “Senza luce” dei Dik Dik. Un vero e proprio viaggio negli anni '60 tra gli Equipe 84, i Camaleonti, i Corvi, i Ribelli che hanno segnato la storia della musica italiana. Travestiti con i parrucconi, le zeppe, le zampe, Johnny Beat & The Peatnyks rivivono, rievocano e lasciano immaginare l'aria della trasgressione, del forte desiderio di abbattere uno standard di comportamenti in una società che non era ancora pronta ad un cambiamento radicale. Prenotazione tavoli al numero 3358359556  con prima consumazione obbligatoria. Venerdì 14 giugno, dalle 21.30 – SERATA JOVANOTTI CON GLI SBAM – (ingresso gratuito) – Per la prima volta sul palco del Mercato un’intera serata per rendere omaggio a Jovanotti con gli Sbam. Un omaggio che attraversa l’intera carriera del rapper toscano, dai primi successi con brani come “Penso positivo” al recente successo “Tutto l’amore che ho” per arrivare al recentissimo album “Backup”. La band di recente formazione è composta da Corrado Nitto (voce e chitarra), Francesco Sampino (chitarra), Vincenzo Castello (batteria), Francesco Giliberto (tastiera), Placido Amato (basso). Con la particolare cura delle sonorità, la fedeltà degli arrangiamenti, gli Sbam riescono a fare rivivere alcuni tra i più importanti successi di Jovanotti, in modo divertente e frizzante. Prenotazione tavoli al numero 3358359556  con prima consumazione obbligatoria.

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close