Domenica 20 Settembre 2020

Terre Sicane Wine Fest, vincono genuinità e fierezza di un territorio autentico

  • 01/09/2020 - 11:00
  • Wine&beer
  • Marcello Malta

CONTESSA ENTELLINA (Pa). Quello del Primo Premio Terre Sicane Wine Fest è stato il momento più tecnico della manifestazione che ha visto trionfare il Nero d’Avola Gibilmoro 2017 Di Prima. Non c’è stata, però, solo questa sfida tra cugini di Nero d’Avola della zona, ma s’è assistito soprattutto allo svolgimento di un piccolo viaggio enoturistico.

Una sorta di “passeggiata” in famiglia tra famiglie, dove attraverso il prezioso contributo di Pierfilippo Spoto, delegato per la Regione Sicilia per il Turismo Esperienziale, e di Annalisa Gannuscio, presidente della Pro Loco di Contessa Entellina, sono state protagoniste le relazioni umane, quei rapporti autentici, veri, reali in cui sorriso e rispetto hanno condito qualsiasi scambio di informazione.

Un comprensorio, quello entellinese, in cui tutto è ancora naturale ed intoccato, vocato alla genuinità dei prodotti come olio, formaggio e vino, riportati in auge con fierezza dalle ultime generazioni di giovani che con grande vanto e dignità portano avanti quel che fu degli antenati. Un grande territorio rurale, forse per molti ancora inesplorato, fatto da gente semplice, genuina che prima ancora dei propri prodotti offre all’ospite se stessa. Gente che gronda orgoglio, che trasuda smodata passione, trasparente autenticità e grande senso di appartenenza alla terra natale.

Contessa Entellina dicevamo. Piccolo borgo rurale intriso di storia, arte e tradizioni. Come la chiesa SS. Annunziata e S. Nicolò, dove ancora oggi si celebrano riti greco-bizantini, sino alla scoperta degli artisti locali come Carmelo Giallo che ha realizzato anche il premio “Terre Sicane”, come Nicetta Cusumano che realizza ceramiche, come il giovane Vincenzo Bruno, artista delle icone sacre.

Ancora le produzioni rurali come i vini della cantina Entellano interamente lavorati in famiglia; il pecorino di Feudo Pollichino, unica azienda palermitana a produrre il presidio Slow Food della Vastedda del Belice; i vini e la grande ospitalità di Ciro Benanti, terza generazione e giovane titolare della cantina “Filari della Rocca”, che ha fatto conoscere i suoi Catarratto e Merlot in abbinamento ai piatti gourmet dello chef di Sciacca Gianluca Interrante, protagonista con un live di un cooking show durante il quale sono emerse le tradizioni di questo angolo di Sicilia attraverso la preparazione dell’alter ego del cannolo, l’ovamurina, dolce tipico saccense a base di biancomangiare e zuccata.

Non poteva mancare il momento di raffronto di idee col convegno imperniato sui temi dell’enoturismo e del turismo esperienziale durante il quale sono intervenuti Giulio Inglese, gestore dell’Abbazia Santa Maria del Bosco; il sindaco di Contessa Entellina, Leonardo Spera; il presidente della “Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori”, Gori Sparacino; il presidente della “Strada del Vino delle Terre Sicane”, Gunther di Giovanna; l’esperto di turismo esperienziale, Pierfilippo Spoto; il giornalista Luigi Salvo; il docente di Economia del turismo presso l’Università di Palermo, Giovanni Ruggieri; l’esperto di programmazione, Beppe De Santis. A moderare i lavori il giornalista Toti Piscopo, direttore editoriale della rivista “TravelNoStop”.

“Terre Sicane” è stato anche pretesto per la presentazione della sesta edizione di Sicilia In Bolle, manifestazione targata Ais Agrigento, che avrà luogo sempre nel suggestivo scenario della Scala dei Turchi al Madison di Realmonte tra il 10 e il 12 ottobre prossimi.

In chiusura la “festa” con cibo e vino. Ai banchi di assaggio erano presenti ben diciannove cantine del comprensorio, oltre all’estro di Gianluca Interrante e al catering dell’Antica Focacceria San Francesco.
Immancabile la lieta musica d’autore targata Giuseppe Milici, armonicista, e Marcello Mandreucci, musicista: duo bravo e famoso tra i confini regionali.

Una nota di merito va all’organizzazione che ha saputo contingentare a 300 gli ingressi, nonostante una richiesta notevolmente superiore, riuscendo a far rispettare le normative e le disposizioni anti-Covid.

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close