Domenica 26 Settembre 2021

Sasà Salvaggio e tanti concerti, gli eventi a Sanlorenzo Mercato

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/18-08-2021/salvaggio-tanti-concerti-eventi-sanlorenzo-mercato-600.jpg

PALERMO. Tante risate e concerti per tutti i gusti a Sanlorenzo Mercato. Per la rassegna Stelle a Sanlorenzo, oggi sul palco sale Sasà Salvaggio. Appuntamento alle 21.30 col comico palermitano che si cimenterà con il meglio dei suoi sketch, in uno show che mostra pregi e difetti dei siciliani, con ironia e divertimento. (Leggi il programma anche su palermolive.it).

Dal celebre sketch della "lapa" agli usi e costumi dei siciliani a tavola, fino alle amatissime barzellette, Sasà Salvaggio metterà in scena il meglio del suo repertorio, rispondendo anche alle richieste del pubblico. Uno "spettacolo" che trascinerà il pubblico in un vortice crescente di risate, accompagnato al pianoforte da Peppe Corsale, insieme riproporranno anche "le balconate", seguitissime su Striscia la Notizia.
 

 Giovedì 19 agosto – musica live – La Famiglia del sud

Approda al Mercato ale 21.30 la Famiglia del sud, il duo siciliano nato nel 2009 e costituito dai fratelli Francesco e Margherita Riott, che racconta la Sicilia d’inizio secolo: la cultura antimafia, la difficoltà del popolo siciliano nel riscattare la propria dignità, l’interculturalità, la tradizione, i quartieri storici, le dancehall e la vita notturna del centro storico di Palermo, la migrazione, il mare, il sole e la passione per la musica.

Queste storie vengono raccontate con la semplice formula di una chitarra e due voci attraverso un linguaggio musicale meticcio che contempera reggae, ska, raggamuffin, blues e afro: una verà e propria mixité. I brani sono stati scritti da Sisé e Tita, la maggior parte in lingua italiana ma spesso interlacciata con il siciliano, lo spagnolo, l’inglese. E grazie alla collaborazione con Mamadù Touré, nel brano “Il viaggio della speranza” si può rintracciare anche il djula (lingua ivoriana, varietà semplificata del Bambarà).

Venerdì 20 agosto – musica live – Passpartù

Alle 21.30 sul palco del giardino del Mercato tocca ai Passpartù far divertire il pubblico con la loro musica. La band nasce dalla passione e la voglia di suonare divertendosi di Claudia Macca e Antonio Demma (rispettivamente Voce e Batteria).

Trovata subito la sintonia con Vincenzo Noto e Milo Varsalona (Basso e Chitarra), nasce un viaggio musicale senza confini: nessun limite di genere, ciò che piace, ciò che emoziona, ciò che diverte e fa divertire diventa subito parte del repertorio dei quattro musicisti.

Subito in giro per le feste private e per i locali di Palermo dall’agosto del 2010, il gruppo ha già iniziato a farsi conoscere e riconoscere.

Le cover de Passpartù toccano diversi generi: leggera italiana (Battisti), pop (Bruno Mars, James Morrison ecc..), rock italiano e straniero (Nannini, Pink…), Soul (Aretha Franklin, Anastacia…) e tanto altro. Un grande must, l’omaggio alla dance internazionale, con i loro medley Disco anni ’70 (The Trump, Chich, Patrick Hernandez…), medley anni ’90 ( Snap, Gala…) e la dance dei giorni nostri ( Guetta, Black Eyed Peace, Likke Li…).

Domenica 22 agosto alle 21.30 – musica live – Palermo in Jazz | Davide Rizzuto Gipsy Trio

Torna, sempre di domenica, l’appuntamento con il ciclo Palermo in Jazz. Il 22 agosto alle 21.30 tocca a Davide Rizzuto Gipsy Trio, con Davide Rizzuto al violino, Alessio Costaiola alla chitarra e Giovanni Villafranca al contrabasso.

Un viaggio musicale che parte dal genere Gipsy Jazz fino agli Standard Jazz che hanno fatto la storia. Il progetto nasce con l'intento di diffondere e promuovere lo Swing e lo stile del JazzManouche, ispirato al caposcuola del violino jazz europeo Stephane Grappelli e alle formazioni di soli cordofoni che sulla scia dell'Hot Club de France, si svilupparono negli anni '20-'30.

Lo stile rimane fedele alla tradizione del Gypsy Jazz, ma volge ad una continua ricerca ed evoluzione, tesa verso il virtuosismo e il linguaggio moderno. Come organizzatori del Raduno Mediterraneo Jazz Manouche di Petralia Sottana (PA), i musicisti hanno avuto il piacere e l'onore di aprire i concerti di grandi esponenti dello stile quali Angelo Debarre e Stochelo Rosenberg, riscuotendo sempre il plauso del pubblico. Ognuno dei membri vanta inoltre collaborazioni e partecipazioni ai maggiori festival della Sicilia, in stile manouche e più ampiamente in campo jazzistico.

Per partecipare all'evento è possibile preordinare sul sito www.sanlorenzomercato.it/shop, oppure prenotare il tavolo con consumazione obbligatoria (5 euro) via Whatsapp al 3358359556 

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close