Venerdì 23 Ottobre 2020

Portopalo di Capo Passero: Donna Maria la storia della trattoria dove la genuinità è di casa

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/09-06-2020/portopalo-di-capo-passero-donna-maria-la-storia-della-trattoria-dove-la-genuinita-e-di-casa-600.jpg

PORTOPALO DI CAPO PASSERO (SR). C’è un luogo in cui la genuinità è di casa. Un luogo dove accoglienza, tradizione e freschezza delle materie prime sono la regola. È “Donna Maria” la trattoria all’interno dell’agriturismo Il Ranch, a Portopalo di Capo Passero, a pochi passi dal mare.Oggi la struttura è portata avanti dalla famiglia Gennuso, una volta azienda di prodotti locale e maneggio, polo attrattivo di turisti e curiosi arricchito dalla cucina di donna Maria. Da 12 anni il figlio Gaetano è al timone della cucina, coadiuvato dalla compagna Margherita e dai familiari: Vita Gennuso, Veronica Schifitto, il cognato Gaetano Schifotto.

Il Ranch, la storia

L’agriturismo prende vita dai capostipiti Don Salvatore e Donna Maria, oggi divenuto il nome del ristorante. Un tempo era l'azienda agricola Gennuso dove venivano realizzati, tra gli altri, prodotti caseari come la ricotta di vacca e il succo d’oliva. Quest’ultimo è divenuto un omaggio a Don Salvatore. “Il tutto ha avuto inizio negli anni ‘70 grazie alla cucina portopalese della mia mamma - racconta il figlio Gaetano -. Lei, che ogni tanto da una mano ai fornelli, preparava agli ospiti dell’Azienda le scacce, i taccuni (pasta stirata fatta in casa) e i cudduruni”.Un rito era l’infornata del pane. I primi turisti, soprattutto i tedeschi, venivano attirati dai cavalli gratuitamente. Le tavolate erano organizzate in segno di ospitalità. Gaetano prende in mano l’azienda e apre prima gli alloggi con un’unica cucina. Poi il restayling con l’agriturismo e la trattoria. Accanto l’agricamping del Capo.

Da qui la rivisitazione dei piatti della nonna Vita: tonno alla ghiotta, lo sgombro in agrodolce, la lampuga alla matalotta. i prodotti provengono dall’orto, coltivati naturalmente a km 0, senza pesticidi.Uno dei piatti tipici è il raviolino di ricotta con i ricci di mare. Il menù varia in base al pescato.

I coperti sono 160. A guidare il timone della cucina, composta da cinque elementi,  è Gaetano Gennuso. Con lui collabora la sua compagna Margherita. La gestione è familiare.Orogastronomico ha provato la cucina. Fra gli antipasti: insalata di polpo con patate e capperi; tonnetto in agrodolce; pesce spada alla matalotta; gamberetti di Portopalo marinati; cozze alla marinara; alici e rana pescatrice. Agriturismo Il Ranch Portopalo di Capo Passero Via Maucini Km 2, Km 2, 96010 Portopalo di Capo Passero SR http://www.agriturismoilranch.it/

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close