Giovedì 01 Ottobre 2020

Patrizia Di Benedetto: unica stella del firmamento palermitano, incarna l'essenza dell'equilibrio dei sapori

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/01-06-2020/patrizia-di-benedetto-stella-michelin-del-bye-bye-blues-600.jpg
PALERMO. Dalla sua cucina senza filtri raggiunge la sala in maniera armoniosa, sinergica, sicura. Gesti negli anni provati e riprovati, apparentemente spontanei eppure carichi di esperienza, di metodo e di passione. Il suo aspetto si riflette in ogni suo gesto: semplice, pulito, ordinato. In maniera dinamica e creativa, trasforma ogni piatto in un racconto. Il linguaggio è semplice quanto contemporaneo, finalizzato ad esaltare le migliori materie prime possibili, soprattutto locali, e trasformandole in piatti gustosi, fuori dagli schemi quanto diretti. E' Patrizia Di Benedetto, chef stellata e patron, assieme al marito Antonio Barraco, esperto sommelier e barman, del ristorante Bye Bye Blues di Mondello, l'incantevole borgata marinara di Palermo.

Patrizia Di Benedetto: equilibrio, innovazione e ricerca

Ogni assaggio è una scoperta. Un viaggio verso gusti sempre nuovi, diversi, che si svelano al palato in modo armonico, sprigionando tutta la sensualità insita nella donna. Una danza tra gli odori e i sapori di una Terra frutto di conquiste, quelle arabo-normanne. I piatti di Patrizia Di Benedetto esprimono rigore, tecnica e precisione, ma l'anima viene dalla tradizione e dalle materie prime a km zero. Prodotti acquistati da piccoli produttori della zona a cui si aggiungono proposte di mare e una passione per le erbe aromatiche, quali il finocchietto selvatico, che ne esalta tutto il gusto del capoluogo: Palermo.

Bye Bye Blues, la stella che brilla su Palermo

Patrizia Di Benedetto è l'unica stella Michelin nella città di Palermo. Motivo per il quale, Bye Bye Blues è tappa irrinunciabile nel circuito dei grandi ristoranti della regione. Le luci calde della sala si coniugano perfettamente col design semplice e lineare, invitando i commensali ad abbandonarsi nell'intrigante cucina della chef-patron. Bye Bye Blues punta sulla qualità delle materie prime e sulle raffinate presentazioni. Piatti creativi, leggeri, colorati. Tutto ruota attorno a tre elementi: equilibrio, innovazione e costante ricerca.

Una storia lunga 27 anni

Due storie d'amore che si fondono: quella per l'uomo della sua vita e quella per la cucina. Tutto ha inizio nel 1991 nelle cucine del Bye Bye Blues. Patrizia Di Benedetto raggiunge in poco tempo risultati sorprendenti incantando i palati più esigenti. Il ristorante diventa, così, un punto di riferimento a Palermo. La fama del Bye Bye Blues attraversa rapidamente lo Stretto di Messina, e il ristorante viene apprezzato sia in Italia che all'estero. Sotto la guida di Patrizia e del marito Antonio Barraco, esperto sommelier e barman, diventa il primo ristorante a Palermo secondo le prestigiose guide enogastronomiche "L'Espresso" e "Gambero Rosso". Nel 2010 arriva la Stella Michelin. La chef viaggia per importanti ristoranti di fama mondiale. Serate di cucina a New York, Baltimora, Boston, New Haven, Long Island, e non solo. Viene chiamata a rappresentare al Summit della cucina italiana nel mondo a Hong Kong e Dubai.

Il menù firmato Di Benedetto

Noi di orogastronomico abbiamo gustato la cucina della chef stellata Patrizia Di Benedetto. Ad aprire le danze l'amouse bouche di Seppia in carpaccio, polvere di alga e gel di mellone bianco. Panzanella di polpo (pane raffermo, pomodoro, origano, polpo arrosto); crostino di alici, mousse di ricotta, pappa al pomodoro e ricciola affumicata. In abbinamento Ca del bosco brut millesimato 2011. Gli antipasti contengono tutta la freschezza del mar Mediterraneo: Carpaccio di gamberi rossi, maionese alla bottarga, insalata di patate e fagiolini julienne di calamaro. Un viaggio alla scoperta dei sapori. Ogni assaggio regala un'emozione nuova: Filetti di triglie in guazzetto di frutti di mare porri e spuma di latte di mandorla. In abbinamento i vigneti Aurora blend di tre uve differenti (carricante, minnella, catarratto). Il primo piatto è un'esplosione di sapori: Cavatelli neri in salsa di gamberi calamari e spuma di ricci. Raviolo di ricotta rombo e cipolla di Tropea accompagnato da una vellutata di melanzana perlina e tartare di tonno. In abbinamento il vino della cantina Arianna occhipinti (zibibbo albarello leggermente macerato). Il secondo piatto è perfetto nella cottura. Dal gusto leggero e delicato: Rotolino di branzino gamberi e zucchine su crema di porri e patate ricci di mare ratatouille. In abbinamento il vino della cantina Ampelaia Carignano. Il pre-dessert e il dessert incantano i palati: Cremoso alla vaniglia e salsa di fichi d’india. Perfetto l'equilibrio dei sapori: Cagliata di gelsomino su gelo di anguria e meringhe alla cannella. Parfait d’estate (coppa di crumble ai cereali crema inglese, gelato alla vaniglia, pesche cotte allo sciroppo salsa framboise e meringa italiana bruciata).

Ristorante BYE BYE BLUES Via del Garofalo, 23 Mondello (Palermo)

Email: info@byebyeblues.it Telefono/Fax: 0916841415 Cellulare: 335425702 / 3392110598

http://www.byebyeblues.it/            

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close