Giovedì 01 Ottobre 2020

Panettone senza confini, primo posto per Rocco Scutellà seguito da Mauro Lo Faso e Santi Palazzolo

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/09-06-2020/panettone-senza-confini-primo-posto-per-rocco-scutella-seguito-da-mauro-lo-faso-e-santi-palazzolo-600.jpg
PALERMO. E' Rocco Scutellà, dell'Antica Pasticceria Artigianale dal 1930, il primo classificato per la categoria panettone tradizionale, seguito da Mauro Lo Faso della pasticceria Delizia di Bolognetta, terzo classificato Santi Palazzolo, della pasticceria Palazzolo di Cinisi.Elvio Donatone del Lazio si aggiudica il primo premio per la categoria selezione, il secondo posto alla Pasticceria Gruè di Roma e il terzo a Mauro Lo Faso. Premio miglior packaging assegnato alla pasticceria Guerrino di Fano. Premio alla carriera ad Achille Zoia.E' il risultato di “Panettone senza Confini”, la manifestazione che ha portato a Palermo i panettoni artigianali di qualità di tutt’Italia. L'obiettivo è quello di fare conoscere le tante declinazioni del grande lievitato più rappresentativo del nostro Paese, attraverso le interpretazioni di Maestri Pasticceri provenienti da tutt’Italia, coinvolgendo i nomi più illustri del panorama nazionale della pasticceria. L’intero ricavato dell’evento, anche grazie alla collaborazione con “La culla di Alice Onlus” che opera nella realtà siciliana, verrà, infatti, destinato alla Onlus Starterprius, che ha come fine la scolarizzazione dei bambini siriani e si occupa direttamente dell’organizzazione dell’evento in collaborazione con Chezmoibyfausto. I panettoni in gara dovevano contenere obbligatoriamente tre ingredienti: caffè, burro, e farina. I criteri utilizzati dalla giuria riunita per stabilire il miglior panettone in gara sono stati: qualità, sofficità, artigianalità delle materie prime, alveolatura, ed equilibrio tra ingredienti utilizzati per la farcitura e massa lievitata. In gara presenti ben 12 maestri in rappresentanza di altrettante pasticcerie: Marco Antoniazzi della Pasticceria Antoniazzi di Bagnolo San Vito di Mantova, Angelo Di Masso della Pasticceria Pan dell'Orso di Scanno di L’Aquila, Roberto Cantolacqua della Pasticceria La Mimosa di Tolentino di Macerata, Marta Boccanera e Felice Venanzi della Pasticceria Grué di Roma, Andrea Urbani della Pasticceria Guerrino, di Fano a Pesaro Urbino, Vincenzo Donnarumma della Pasticceria Peccati di Gola di Pimonte a Napoli, Rocco Scutellá di Scutellá, Antica Pasticceria Artigianale dal 1930 di  Delianuova a  Reggio Calabria, Angelo Musolino della Pasticceria La Mimosa a Reggio Calabria, Santi Palazzolo della Pasticceria Palazzolo di Cinisi a Palermo e, infine, Giuseppe e Mauro Lo Faso della Pasticceria Delizia di Lo Faso di Bolognetta a Palermo. Fuori concorso è stata presente  la Pasticceria Don Nino di Palermo che ha fatto degustare delle interessanti versioni di panettoni creati per l'occasione tra cui una al passito di Pantelleria. [gallery ids="26622,26612,26623,26619,26618,26616,26615,26641,26614,26638,26613,26611,26610,26609,26608,26607,26606,26605,26604,26603,26617"]

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close