Martedì 29 Settembre 2020

Oliveri 1964, a Bagheria un elegante ritorno al passato in chiave moderna

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/09-06-2020/oliveri-1964-ristorante-bagheria-600.jpg
BAGHERIA (PA). Un elegante ritorno alla semplicità, ai sapori genuini ed autentici della cucina tradizionale. Il gusto della modernità si confonde alla nostalgia dei sapori più antichi da Oliveri 1964, il neonato ristorante in via Vallone de Spuches 29, a Bagheria, a pochi chilometri da Palermo. Un luogo che sorge da radici antiche: Il rinomato "Franco Il Conte".In questo spazio, moderno e luminoso, i concetti vengono semplificati, così da richiamare l’intimo focolare domestico della tradizione, unito ad ingredienti di alta qualità che si amalgamano con le tecniche di lavorazione innovative per dare vita a un percorso sensoriale unico.La cucina è frutto dell'esperienza maturata nel tempo dello chef e patron Claudio Oliveri. Con tecnica, passione, amore ma anche Dna, dalle sue mani prendono vita piatti esclusivi, ispirati ai vecchi taccuini della nonna, reinterpretati in chiave moderna per rendere ogni presentazione unica e diversa dall’altra. "Oliveri 1964  - spiega Claudio Oliveri - è il titolo che abbiamo dato a quella che può definirsi una nuova ripartenza. Una vita a tavola, invece, il sottotitolo di un percorso culinario cui fondamento lo si trova nella tradizione della cucina tipica siciliana".
Non solo una storia di famiglia, nel 2015 l’accademia con Gualtiero Marchesi rafforza questo spirito giovane e curioso. Oggi il supporto di Toni Lo Coco apre spiragli verso una cucina dalle nuove tecniche rimanendo comunque fedele a ciò che ha ereditato.
Accoglienza e servizio impeccabile. In sala la moglie, Marianna Rizzo; la sorella, Martina Oliveri e il cognato Giuseppe Alessi (Vedi foto copertina).
Orogastronomico ha assaporato la cucina firmata Claudio Oliveri attraverso un percorso degustazione.
Ad aprire le danze un ottimo entrée: Tocchetto di baccalà panato come fosse uno sfincione su una spuma di tuma, cipolla in agrodolce e mentuccia fritta;
Macco di fave con gamberi scottati, colatura di alici e guanciale croccante;
Un forte ritorno al passato che abbraccia in modo intenso tutto il sapore delle sarde esaltato dal concentrato di sugo preparato con la ricetta di una volta. Polpette di sarde con il sugo, con al di sopra un estratto di pomodoro preparato nel periodo estivo con passolini e pinoli;
La pasta dei tortelli abbraccia tutti gli ingredienti ben bilanciati, sprigionando al primo assaggio un sapore delicato. Pasta ripiena con bufala, fumetto di scampi, gamberi, broccoli e pangrattato caramellato;
Capelli d'angelo alla palina con all'interno il condimento della pasta con i broccoli, ragù di pesce e mollica caramellata;
Pancetta di maiale su vellutata di mele, verdure spontanee e popcorn di cotenna. Tra le portate è certamente da assaggiare. La pancetta è ben cotta e la vellutata di mele ne esalta tutti i sapori;
Come da tradizione, tra i dessert anche le classiche sfincette fritte ripiene di crema di pistacchio. Un piacere per i sensi e un omaggio alla tradizione siciliana.
Oliveri 1964
 Via Vallone de Spuches, 29, 90011 Bagheria
Telefono: 327 706 2675

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close