Musixology, serata jazz e cocktail al Seven restaurant 0

PALERMO. Jazz sotto le stelle per il nuovo appuntamento di Musixology. Al Seven restaurant, per la rassegna che mette insieme musica e mixology, i nuovi protagonisti sono Rita Collura e Riccardo Serradifalco. Oggi, giovedì 5 maggio sulle terrazze dell’Hotel Ambasciatori l’appuntamento con il sax e la chitarra del duo che insieme si fa chiamare BeatPop sarà a partire dalle 19.30.  

Il jazz con Rita Collura e Riccardo Serradifalco

Sassofonista, arrangiatrice e compositrice lei. Chitarra e voce lui. Insieme danno vita ai BeatPop. Il duo – di recente formazione – è composto da Rita Collura (al sax) e Riccardo Serradifalco (alla chitarra), una garanzia del panorama musicale siciliano.

Il prossimo appuntamento

Sulle terrazze che dominano Palermo porteranno un repertorio ricco di standard jazz, brani tradizionali italiani e del repertorio pop-rock ri-arrangiati con studio e gusto. Un concerto imperdibile che darà risalto alle influenze della moderna black music.

Prossimo appuntamento in programma è per il 12 maggio quando i Bolone, il duo acustico formato da Salvatore e Irene Bolone, reinterpreteranno diversi generi con nuovi arrangiamenti spaziando dal funk al rock, fino a dance e pop.

Per partecipare agli eventi di Musixology è necessaria la prenotazione che può essere fatta chiamando i numeri 091.6166881 o 333.3613985 oppure mandando una mail a sevenrestaurant@ambasciatorihotelpalermo.com

Musixology

Jazz sotto le stelle per il nuovo appuntamento di Musixology. Al Seven restaurant, per la rassegna che mette insieme musica e mixology, i nuovi protagonisti sono Rita Collura e Riccardo Serradifalco. Giovedì 5 maggio sulle terrazze dell’Hotel Ambasciatori.

Il 26 maggio altro appuntamento con la musica in vinile. Luigi Anello e Francesco Saporita, il gatto e la volpe della scena musicale underground palermitana. Il 1° giugno, invece, la giovane dj Miriam Casa scalderà l’atmosfera con la sua elettronico-music.

Infine Mirko Sardina, una certezza in consolle, che il 16 giungo con la sua selezione di musica house accompagnerà gli ospiti sin dall’aperitivo.

Complessi e raffinati, i sette cocktail speciali ricordano gli ever green della mixology: melodici drink in cui le note musicali si traducono in note aromatiche. Gin, vodka, champagne, whisky sposano ingredienti come bitter al cioccolato, rosolio di bergamotto, sciroppo d’agave, maracuja e liquore al rabarbaro.

A questi si aggiungono due “Special Signature”. Uno firmato da Caffè Morettino e chiamato Etiopia. Un espresso Ethiopia, con zucchero di canna liquido, succo di lime, Campari e liquore al lampone. L’altro invece da Insulae: un Martini isolano che ricorda gli arcipelaghi siciliani co gin, marsala e capperi. Entrambi partner della rassegna insieme a Todaro Winery.

Articolo precedenteProssimo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular Topics

Editor Picks