Venerdì 23 Ottobre 2020

MedinFood: a Vittoria per scoprire interessanti realtà enogastronomiche

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/01-06-2020/medinfood-a-vittoria-per-scoprire-interessanti-realta-enogastronomiche-600.jpg
VITTORIA (RG). Offrire uno scorcio del Mediterraneo e delle sue migliori espressioni enogastronomiche in una tre giorni densa di momenti interessanti: questo lo spirito che ha caratterizzato MedinFood, l’evento che si è svolto a Vittoria (RG) dal 18 al 20 Maggio. Espositori e aziende, produttori vitivinicoli, chef: tutti insieme per la riuscita di un evento che ha riscosso un buon successo, merito di un grande lavoro svolto da tutto il team organizzativo e da tutti gli attori coinvolti nella sua realizzazione, quest’ultima pensata per mettere in mostra le enormi potenzialità che ha il territorio siciliano, farle conoscere ulteriormente e accrescere il bacino d’utenza e d’interesse. “Quest’anno abbiamo registriamo un’affluenza importante di visitatori, un incremento di espositori e una maggiore qualità dei nostri produttori.” ha  dichiarato il direttore della Vittoria Fiere, Davide La Rosa, che è già proiettato verso la nuova edizione. Tanti i momenti degni di nota ai quali abbiamo avuto modo di prendere parte: gli aspetti legati al mondo enologico sono stati curati da Giovanni Carbone, sommelier FISAR, che all’interno di una Tasting Room ha realizzato, in giornate e momenti differenti, delle masterclass sul Cerasuolo di Vittoria, sul Frappato e sul Nero d’Avola, ma c’è stato spazio anche per alcune digressioni, piacevoli e formative. In totale sono state degustate oltre 150 bottiglie di vino. Tante le cantine coinvolte e diversi i produttori presenti, al fine di creare un confronto divertente e stimolante sulle diverse realtà, sui diversi territori e di conseguenza anche sulle diverse espressioni al calice. Tra queste le aziende Gulfi, Valle dell’Acate, Catalano, Vini Mortilla, Valle delle Ferle, Casa di Grazia, Tempio DiVino e Cantine Pepi. La parte prettamente gastronomica è stata invece curata dalla giornalista Gianna Bozzali che ha realizzato numerosi cooking show con svariati componenti della Delegazione Cuochi Iblei. Insieme a lei Fabio Gulino, sommelier Ais, per creare degli abbinamenti tra vino e portate, che esaltassero al meglio entrambe le componenti. Tra le numerose preparazioni realizzate abbiamo avuto modo di seguire e partecipare alla realizzazione della ricetta di Riccardo Cilia, chef del ristorante Tocco d’Oro di Comiso, che ha ricreato nel piatto i profumi di una domenica in campagna, in cui protagonista è stata la cernia affumicata, a cui è stato abbinato il Grillo Zahara di Casa Grazia. Altro momento molto seguito e partecipato è stata la preparazione realizzata dal macellaio Gianni Giardina, capitano della Nazionale Macellai d’Italia e recentemente premiato al Best in Sicily di Cronache di Gusto, che ha realizzato attraverso la coppa di maiale un involtino ripieno di ragusano semistagionato, servito su una base di cavolo cappuccio e completato con una marmellata di Cipolla di Giarratana; a coadiuvarlo nella realizzazione del piatto Ivan Iurato, giovane chef originario di Comiso, quarto classificato nella seconda edizione di Masterchef e recentemente concorrente anche dell’edizione speciale MasterChef All Stars Italia. Al suo piatto è stato abbinato il "Ti Cuntu" vino della cantina Mortilla. [gallery ids="20330,20329,20328,20327,20326,20325,20324,20323,20318,20322,20321,20320,20319,20317,20316,20315,20314,20313,20312"]

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close