Venerdì 23 Ottobre 2020

Il pane cunzato di Scopello: la Sicilia in un pezzo di pane

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/09-06-2020/il-pane-cunzato-di-scopello-la-sicilia-in-un-pezzo-di-pane-600.jpg
SCOPELLO (TP). Spesso le cose semplici sono le migliori, tra questo il pane cunzato di Scopello. Una vera e propria prelibatezza per il palato. Un concentrato di Sicilia in un solo pezzo di pane con all'interno materie prime semplici ed essenziali. Scopello è una frazione di Castellamare del Golfo che conta non più di 100 residenti ed ubicata a pochissima distanza dalla splendida Riserva Naturale dello Zinagaro. Ed è in questa piccolissima frazione che si conservano antichi forni dove degustarne le specialità. Impossibile andare a Scopello, soprattutto durante la stagione estiva, e non fermarsi a mangiare un pezzo di pane cunzato e perché no, portarselo in spiaggia per addentarlo tra un bagno e l’altro. Pochissimi ingredienti compongono il panino farcito della tipica tradizione di Scopello: pane, acciughe, primo sale, pomodoro, olio, sale, origano e pepe. Direte voi: “posso farmelo tranquillamente a casa, perché arrivare a Scopello?”  Perché non sarà mai lo stesso. Anzitutto la morbidezza del pane cotto rigorosamente a legna. Pane lievitato naturalmente, completamente diverso da quello che siamo soliti mangiare. A questo deve aggiungersi  la freschezza del pomodoro, la qualità ed il profumo dell’olio, la sapidità delle acciughe e la bontà del formaggio... non saranno sicuramente gli stessi ingredienti che troverete a casa. In fondo, ci sarà un motivo se il pane cunzato è così famoso! Provare per credere. Alla perfezione e all'equilibrio degli ingredienti, deve aggiungersi la quiete del paesino, l’antica tradizione del forno a legna, gli alberi di fico che ti riparano dal sole cocente mentre ti accingi ad addentarlo, la brezza del mare. Insieme al pane cunzato, potrete anche assaggiare un ottimo sfincione e delle panelline appena fritte.
Se volete cimentarvi nel prepararlo in casa, nel tentativo di riprodurlo ecco il procedimento:
Ancor prima di iniziare la preparazione, consigliamo di riscaldare il pane nel forno per qualche minuto. Nel frattempo, lavate i pomodori per bene e tagliateli a rondelle sottili così come il primo sale. Prendete il filone di pane ancora caldo dal forno, tagliatelo e senza esitazione cospargetelo di origano, sale, pepe ed olio extravergine d’oliva (non siate timidi), Aggiungete i pomodori e le fettine di formaggio e adagiate i filetti di acciuga sgocciolati. Richiudete il tutto e pressate con il palmo della mano il pane così da far amalgamare bene i sapori. A questo punto, addentatelo finché è caldo.

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close