Lunedì 28 Settembre 2020

Davide Guidara “Cuoco del futuro” per la Guida 50 Top Italy 2020

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/09-06-2020/davide-guidara-cuoco-del-futuro-per-la-guida-50-top-italy-2020-600.jpg
ROMA. Lo chef Davide Guidara, 25 enne di origini campane da anni in Sicilia, attualmente alla guida del ristorante SUM di Catania, è stato scelto come “Cuoco del futuro” da Acqua Panna e Acqua San Pellegrino in occasione della presentazione della Guida 50 Top Italy 2020 a cura di LSDM. Il premio speciale è stato consegnato ieri pomeriggio. “Un premio che mi onora e che mi emoziona particolarmente, proprio per la sua valenza simbolica di grande significato- ha dichiarato a caldo Davide Guidara-. Oggi essere cuoco è una professione che comporta non solo tecnica e competenza legata al mondo del food, ma anche una responsabilità sociale e una visione sui valori che vogliamo trasmettere attraverso la nostra cucina. Oggi il cuoco è sempre più spesso il portavoce di un territorio. La visibilità che riusciamo a guadagnarci attraverso queste iniziative va condivisa con il territorio in cui lavoriamo e di cui sono certo possiamo essere efficaci rappresentanti”. Davide Guidara lo fa, a modo suo, attraverso un’azione intensa di divulgazione che svolge nel suo percorso di ricerca continua; per divulgare la sua visione spesso usa anche i suoi account social, raccontando la sua cucina semplice ma non semplicistica che raccoglie l’eredità del Mediterraneo e la trasforma in umami allo stato puro. La presentazione della Guida Top 50 Italy è un appuntamento che riunisce il meglio del panorama gastronomico italiano e mondiale un momento di riflessione collettiva sulle potenzialità del settore agroalimentare italiano, declinato attraverso la cucina di alcuni chef selezionati di anno in anno. Il premio a Davide Guidara arriva dopo pochi mesi dall’apertura di Sum, fine dining dell’albergo 5 stelle luxury Romano Palace Hotel, a Catania, e dopo altri traguardi importanti: come l’inserimento nei 30 top under 30 di Gambero Rosso. “Sono molto emozionato; la mia indole campana spumeggiante sposa a pieno quella della terra che da anni oramai mi ha adottato, la Sicilia, e che ogni giorno mi dà ispirazione. Questo premio lo dedico a entrambe queste regioni che rappresentano una grande ricchezza per l’Italia intera”. Qui la scheda relativa alla premiazione.

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close