Domenica 01 Novembre 2020

Cibo Nostrum, l'alta cucina italiana stravince a Taormina

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/01-06-2020/cibo-nostrum-lalta-cucina-italiana-stravince-a-taormina-600.jpg
TAORMINA. L'alta cucina italiana stravince a Taormina con Cibo Nostrum 2018 e fa l'en plein di visitatori. Grande partecipazione per la settima edizione della grande festa della cucina italiana. Su Corso Umberto, oltre 300 gli stand presi d'assalto da migliaia di appassionati, curiosi e turisti. orogastronomico.it  racconta la tre giorni. "/

Cibo Nostrum, tre giorni di festa

Difficilmente si potrà dimenticare l'edizione 2018 di Cibo Nostrum. Una festa nella festa dell'enogastronomia italiana, e non solo. Tra l’Etna e Taormina, dal 20 al 22 maggio, la “tre giorni” ha visto un programma corposo di eventi. "/ Oltre 200 cooking show dei mille tra cuochi e pasticceri; quattro Masterclass tenute da chef di alto spessore; la partecipazione di istituzioni e giornalisti; convegni e approfondimenti. " A organizzare l’evento è la Federazione Italiana Cuochi, in collaborazione con numerosi partner, a cominciare da Chic Chef, Con.Pa.It. e Le Soste di Ulisse. "/

 Cibo Nostrum per la ricerca

Anche quest’anno la giornata dedicata al Taormina Cooking Fest, quella di lunedì 21 maggio, è stata allestita a scopo benefico. Il 2018 ha visto il grande supporto alla campagna contro il Cyberbullismo. Attiva presenza del MOIGE, il Movimento Italiano Genitori, rappresentato direttamente dal suo direttore, Antonio Affinita, con cui la Federazione Italiana Cuochi collabora da anni nelle iniziative sociali. Inoltre, sostegno anche alla ricerca scientifica contro il Morbo di Parkinson (i fondi raccolti saranno devoluti alla Fondazione LIMPE Onlus dell’Università di Messina).

"/

I numeri dello scorso anno

L’anno scorso la manifestazione ha contato oltre 20mila presenze di visitatori nella sola giornata taorminese; 150 i cuochi protagonisti nelle loro postazioni, divenuti almeno mille con lo staff; 90 aziende agroalimentari, tra cui 50 tra le migliori cantine siciliane; 7 laboratori tematici.

Tre i Comuni coinvolti (Zafferana Etnea, Taormina e Giardini Naxos). Oltre 87 mila porzioni preparate e degustate.

Collaborazione del Ministero delle Politiche agricole; 100 giornalisti accreditati e 50 mila euro raccolti per beneficenza. 

"/

Le quattro Masterclass 

Quattro le Masterclass realizzate in hotel e ristoranti di Taormina. Protagonisti quattro grandi chef: Massimo Mantarro, deus ex machina dell'hotel San Domenico di Taormina e chef due stelle Michelin dell'annesso ristorante, il Principe Cerami. Un cooking show svoltosi presso il Pietro D'Agostino Cooking Lab, presentato dal direttore del Tg5 Gusto, Gioacchino Bonsignore. "/ Giuseppe Costa, chef de Il Bavaglino di Terrasini, una stella Michelin, ha tenuto il suo cooking show all'hotel Excelsior Palace. A presentarlo, la giornalista Clara Minissale. "/ Roberto Toro chef executive al Belmond Grand Hotel Timeo, ha realizzato la sua Masterclass proprio nell'annesso ristorante. Al suo fianco la giornalista Mariella Caruso. "/ Emanuele Vallini della Taverna La Carabaccia-Officina Vallini, ha tenuto il suo cooking show nei locali di Kisté-easy gourmet. Presentato anche il libro della giornalista e moderatrice dell'incontro Elisabetta Arrighi, dal titolo: "Dall'Atelier alla cucina". "/

Cibo Nostrum, i momenti salienti 

Un'inaugurazione fortunata: bagnata dal cielo. Cibo Nostrum ha preso il via domenica 20 maggio  nella piazza di Zafferana Etnea. Proprio dove l’evento è nato sette anni fa, come manifestazione dei Cuochi Etnei.

"/

Presenti le autorità istituzionali, a cominciare dal sindaco Alfio Russo, e le berrette bianche provenienti da tutta Italia e dall’estero.

"/

La grande festa di benvenuto, all'Atahotel Naxos Beach di Giardini Naxos, ha aperto le danze. Spettacolare la grande torta che ha rappresentato l'Italia. 

"/ Il pranzo accompagnato dalla spettacolare vista dall'Excelsior Palace Hotel di Taormina. "

Alle ore 19,00,  ha preso il via ufficialmente il Taormina Cookin Fest, vero cuore dell’intera manifestazione.

"/

Oltre 150 cooking show realizzati da oltre mille tra cuochi e pasticceri, nelle postazioni allestite lungo il Corso Umberto, con le ricette dei tanti territori italiani.

"/

Una folla di appassionati e turisti, hanno potuto assaporare i piatti degli chef. 

"/

Martedì 22 maggio giornata conclusiva della manifestazione, con la visita e l’esperienza di vivere tutta la bellezza di un agrumeto siciliano.

"/

Poi la festa di arrivederci nella suggestiva location del faro di Capomulini.

"/

A coordinare il pranzo la squadra degli Chef con la Coppola, Peppe Raciti, Simone Strano, Giovanni Grasso e Giuseppe Torrisi.

[gallery ids="3384,3315,3376,3317,3319,3380,3321,3383,3369,3368,3367,3366,3362,3365,3375,3370,3372,3373,3361,3360,3359,3358,3357,3356,3355,3354,3353,3352,3351,3350,3349,3348,3347,3345,3342,3341,3339,3338,3330,3329,3328,3327,3326,3324,3314,3311,3310,3312,3313,3309,3307,3306,3303,3299,3296,3295,3292,3285,3382,3385"]  

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close