Sabato 26 Settembre 2020

Campionati italiani cucina: il team siciliano è pronto alla competizione di Rimini

https://www.orogastronomico.it/immagini_news/01-06-2020/campionati-italiani-cucina-600.jpg
PALERMO. Campionati italiani cucina. Gli Chef del Culinary team Palermo hanno presentato il menù che porteranno ai Campionati Italiani di Cucina organizzati dalla Federazione Italiana Cuochi, nel corso di una serata presso il ristorante Balata Sicilian Experience a Palermo. La competizione  si terrà dal 16 al 19 febbraio a Rimini. Una serata degustazione nel corso della quale sono state illustrate le regole che guidano la gara di rilievo nazionale. L’esperienza, al ristorante Balata Sicilian Experience, è stata arricchita dalla possibilità di confrontarsi direttamente con gli chef del team al fine di dare suggerimenti e consigli utili.

Campionati italiani cucina, il menù è top secret

In vista della gara che si svolgerà il 16 febbraio a Rimini il silenzio è d’obbligo. Lasceremo dunque spazio alla vostra immaginazione, con la speranza che il team palermitano, torni vincitore. [caption id="attachment_15916" align="alignnone" width="1024"] Piera Zagone, Rosario Seidita, Francesco Carnevale e Filippo Trubia[/caption] Rosario Seidita, segretario dell’associazione Cuochi e Pasticceri, ha illustrato le rigide regole del campionato. "La gara rappresenta una esposizione culinaria aperta a tutti i cuochi professionisti, iscritti alla federazione italiana cuochi. Le competizioni sono divise in diverse categorie: a squadre e singoli. Nell'ambito delle categorie c’è la specializzazione: cucina calda, fredda, pasticceria, combinata (calda e fredda). Il nostro team siciliano, si presenta per la competizione della cucina calda. Tre portate per 35 persone più 10 per i giudici. Piatto starter, che prevede un elaborato per il 50% caldo tiepido ed il restante 50% freddo. Anche le porzioni sono regolamentate. Gli antipasti, infatti, non devono superare i 120/150 grammi.  Mentre il secondo - continua Seidita -  è caldo, e non può superare i 220/250 grammi. Il dessert, deve avere diverse consistenze(morbido, croccante) e temperature (caldo e freddo), e non può andare oltre i 100 grammi.  La giuria sarà di stampo internazionale,poichè riconosciuta dalla Società mondiale dei cuochi, 70 federazioni in tutto il mondo.". Il menù proposto è formato da piatti tutti ispirati alla tradizione siciliana. Sia le materie prime che la loro preparazione partono dal rispetto dei cibi della nostra terra. Molta attenzione è stata posta dagli chef, sul tema del riciclo: non si butta via niente in cucina! Territorialità e contaminazione, tipici elementi della nostra isola, sono i protagonisti delle proposte degli chef.

Or use your account on Blog

Error message here!

Hide Error message here!

Forgot your password?

Or register your new account on Blog

Error message here!

Error message here!

Hide Error message here!

Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Error message here!

Back to log-in

Close