Wine Tasting

“Palermo & le Strade del vino”, alla Bottiglieria del Massimo tour tra i rosati di Sicilia

PALERMO. Sesta tappa per “Palermo & le Strade del Vino”. A partire dalle 19 di giovedì 9 maggio sarà come di consueto la Bottiglieria del Massimo di via Spinuzza la location di questa sempre più apprezzata kermesse del gusto che ha permesso di far conoscere tante realtà vitivinicole ed enologiche del “vigneto” Sicilia, spesso non selezionate dal consumatore medio. Una mirata promozione del buon bere che ha come mission la valorizzazione dei vitigni autoctoni siciliani e la conoscenza dei vini.

Tra i rosati tutti i territori di Sicilia

Dopo Cerasuolo di Vittoria, Etna Rosso, Nero d’Avola, Mamertino e Faro, Perricone, dunque, la “Bottiglieria” si colorerà di rosa. Nero d’Avola, Nerello Mascalese, Perricone e Frappato, infatti, si presenteranno insolitamente in tenue livrea, anziché nella classica veste rossa più usuale. L’intera Sicilia sarà percorsa nei tre Valli, da Ovest a Est, e mostrerà le diverse declinazioni in rosa degli autoctoni rossi.

«Con la primavera nell’aria – afferma Giuseppe Corrente (in foto sopra), titolare della Bottiglieria del Massimoi rosati con le loro caratteristiche di freschezza e piacevolezza abbracciano i gusti contemporanei e si adattano facilmente a piatti di pesce o ad aperitivi. Abbiamo pensato di farli conoscere ai wine-lovers, selezionandoli da diversi territori e saranno proposti in abbinamento alle capesante».

14 vini da 14 cantine

Assieme ai pregiati bivalvi sfumati al brandy, nel corso della serata saranno presenti ben quattordici vini rosati di altrettante cantine: Cva Canicattì, Feudo Montoni, Fondo Antico, Di Giovanna, Gulfi, I Custodi delle vigne dell’Etna, Palmento Costanzo, Paolo Calì, Porta del Vento, Piano dei Daini, Regaleali, Tenuta delle Terre Nere, Tenuta di Fessina, Tenute Mannino di Plachi.

Di scena, dunque, i territori del Palermitano, dell’Agrigentino, del Marsalese, del Ragusano, del Siracusano, fino a giungere al vulcano, l’Etna, nel Catanese.

La serata sarà, come sempre, allietata da musica dal vivo. Per la degustazione è previsto l’acquisto di un ticket di 20 euro (include il piatto con le capesante).

Per informazioni è possibile telefonare al numero 091335730, inviare una mail a info@bottiglieriadelmassimo.it oppure consultare l’evento su Facebook (https://www.facebook.com/events/364178797554360/).

Condividi su:

Leave a Response

2 + 7 =