Wine&Beer

“Vendemmia in Rosa”, da Terre di Gratia solidarietà alle donne colpite da tumore al seno

single image

CAMPOREALE (Pa). Cinquanta donne. Di qualsiasi età. Poi T-shirt, cesoie, guanti ed una cassetta colorata per la raccolta dell’uva. Un piccolo tratto bucolico a piedi dalla cantina alle vigne, passando tra gli ulivi, fino ad arrivare alla “particella 170”, piccolo appezzamento di terreno in cui splende un rigoglioso esempio di Perricone, antico vitigno rosso quasi scomparso, oggi riportato in auge da produttori instancabili ed innamorati della Sicilia.

Sarà “Vendemmia in Rosa” (hashtag #vendemmiainrosa), dunque, sabato 28 settembre a Terre di Gratia, piccola azienda storica familiare ed interamente a regime biologico di Camporeale, dove tutto è etico e sostenibile. Guidata dai fratelli Rosario e Gaspare Triolo, a Terre di Gratia si producono solo vini da vitigni autoctoni con esclusivi lieviti indigeni selezionati, come a marcare l’indissolubile legame tra cultivar e territorio.

Il “Rosa” fa bene

Obiettivo? Etico e morale, di quelli che fanno bene al cuore e che rigenerano l’anima. Una nobile e divertente scusa quella della vendemmia tutta al femminile, che oltre a quella dell’avvicinamento al vino e della scoperta della Natura, avrà la finalità di raccogliere fondi.

Questi saranno “interamente” devoluti all’associazione “Serena a Palermo”, una onlus che incoraggia le donne operate di tumore al seno e i suoi familiari a riacquistare la serenità perduta, promuovendo, inoltre, azioni per la diagnosi precoce e l’educazione sanitaria relativa alla tematica del cancro della mammella.

Le donne nel cuore

«La figura femminile per noi è molto importante – dice Gaspare, titolare dell’azienda. Ce l’abbiamo contenuta nel nome. Grazia uguale bellezza, eleganza: per noi è stato spontaneo aver pensato ad una vendemmia per la donna. Se poi attraverso ciò possiamo contribuire a dare supporto alle associazioni che le assistono, per noi è solo grande motivo di orgoglio». Una iniziativa di alto valore benefico che aggiunge ancor più lustro alle virtù in possesso di Rosario e Gaspare, patrimonio di qualità tramandate negli anni da nonna Grazia.

Quota di partecipazione? Accessibile per tutte le tasche. Sarà possibile aderire con un contributo minimo di appena 20 euro. Le donne avranno la possibilità di estendere l’invito anche a mariti e fidanzati.

Le uve raccolte, infine, saranno univocamente destinate ad una piccolissima produzione di Perricone rosé, (il Dama Rosa è già un piccolo grande vanto della famiglia Triolo). Il vino che ne uscirà in febbraio avrà una bottiglia singolare, evocativa dell’evento “Vendemmia in Rosa”, e sarà, oltre che orgoglio per l’azienda, destinato ad ulteriori iniziative a valore benefico.

Il tour in rosa prevede il raduno alle 15 per la consegna del kit da lavoro. Piccolo tratto a piedi in cui Gaspare Triolo suggerirà tecniche e segreti di vendemmia. Al tramonto e a cassette rosa piene di grappoli si rientrerà in cantina.

Non solo vendemmia…

Dalle 19.30 in poi degustazioni aperte in un clima di buonumore e vitalità secondo copione: mieli dell’azienda Regina di Sicilia, formaggi del Caseificio Lipari, prodotti da forno del panificio Candido, carne alla brace della macelleria Bilello, biscotti preparati da “La Cucina di Alù”, torte preparate dalle “Cuoche Combattenti”, oggi vera impresa sociale, capitanata da Nicoletta Cosentino, impegnata nel sostegno alle donne vittime di violenza, sui cui barattoli delle conserve campeggiano scritte come “Chi ti ama vuole solo che tu sia felice“, “Chi ti ama non ti critica continuamente“, “L’amore non ammette minacce, mai“, “Sei bella così, con tutta la tua ciccia“.

E naturalmente gli immancabili vini Terre di Gratia.

Durante la serata, la pittrice Cristina Tognetti realizzerà, in estemporanea, un murale a tema. Inoltre, nell’area degustazione sarà allestita una mostra fotografica di Simona Gioè, sempre a soggetto femminile. Sonja Burgi, accompagnata da Salvo Cacioppo alla chitarra, proporrà una playlist (manco a dirlo) tutta al femminile.

Per maggiori ragguagli e per visionare ulteriori foto della “Vendemmia in Rosa”, vi rimandiamo alla pagina Facebook dell’azienda Terre di Gratia.

 

Per info e prenotazioni:
comunicazione@terredigratia.it
Cettina Piazza: +39 345 8881033

Leave a Comment

Your email address will not be published.

5 + quattordici =