Sfinci (o sfince) di San Giuseppe, la Ricetta siciliana

sfinci
Yields: 20 Servings Difficulty: Easy

Gli sfinci (o sfince) di San Giuseppe sono morbide e deliziose frittelle di origine palermitana, coperte di una delicata crema di ricotta e gocce di cioccolato, pistacchi tritati, ciliegie e scorze d’arancia candite.

Il loro nome deriva dal latino e dall’arabo e significa “spugna” e vengono preparati – come vuole la tradizione – il giorno della festa del papà, il 19 marzo.

Ecco la ricetta di Daniela Armanno.

Buon appetito!

Ingredients

0/11 Ingredients
Adjust Servings

Instructions

0/5 Instructions
  • Per la pasta delle Sfinci o Sfince: Mettete in un tegame acqua sale e strutto e portate ad ebollizione. Mentre è ancora sul fuoco a fiamma bassa aggiungete la farina, precedentemente setacciata, fino a che si formi una palla e si stacchi dalle pareti.
  • Trasferite il tutto in una ciotola e fate raffreddare, poi aggiungete uno alla volta le uova (non aggiungere l'altro uovo se non si è assorbito bene il precedente), nel frattempo mettete a scaldare lo strutto. Non aggiungere olio di semi perché risulterebbero troppo piene d'olio come lo strutto.
  • Appena lo strutto diventa caldo prendete un cucchiaio di composto e mettetelo a friggere. Nel frattempo che cuoce, con il cucchiaio di legno date delle pacche. Questo fa sì che gonfino. Scolatele e fatele raffreddare. A parte preparare la crema di ricotta.
  • Questo fa sì che gonfino. Scolatele e fatele raffreddare. A parte preparare la crema di ricotta.
  • Per la Crema di ricotta: Setacciate 1kg ricotta, aggiungete lo zucchero a velo (400g) e mescolare con il cucchiaio di legno. Infine aggiungete le gocce di cioccolato fondente. Aprite la sfincia da un solo lato e riempitela di ricotta, poi condite sopra e aggiungere una scorzetta d'arancia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

tre × 1 =