Curiosità Primo Piano

Fud Bottega Sicula vince il Premio Agorà

CEFALU’ (PA). Un importante riconoscimento quello assegnato sabato 29 Giugno a Cefalù presso il Teatro Comunale Cicero. Il Premio Agorà per la pubblicità premia le migliori campagne pubblicitarie delle agenzie di comunicazione e i clienti che ne hanno commissionato la creazione. 

Trenta agenzie partecipanti e la presentazione di 88 progetti, valutati dalla Giuria per l’assegnazione dei premi.

A Fud Bottega Sicula e allo studio di produzione Tokay Creative Studios è stato assegnato il Premio Agorà per la categoria Web Adv per il video “un tuffo in Sicilia” realizzato e diffuso in occasione dell’apertura del primo punto vendita dell’azienda fuori dal territorio siciliano.

“Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento -dice Andrea Graziano, founder del marchio Fud Bottega Sicula- la creazione di questo video per noi è stata fondamentale per la promozione dell’apertura del ristorante milanese. Per noi andare a Milano significava molto, ma volevamo arrivarci con il nostro carico di storia, sapori e tradizioni e con le facce e il lavoro dei nostri produttori. Tokay è riuscita a condensare tutto questo in 40 secondi.”

Oltre un mese di riprese, più di trenta location scelte per lo shooting tra Palermo, Catania, Milano e i siti di produzione di vari prodotti gastronomici iconici come il suino dei Nebrodi o la Provola della Madonie.  Un video coinvolgente, dalla struttura narrativa precisa e cadenzata, dove i colori e le immagini della Sicilia si mescolano con suoni in presa diretta e una musica ritmata e in contrasto con il mood visivo.

“L’elemento centrale per la produzione di questo video è stata l’idea di Sicilia contemporanea -racconta Antonio Rao, regista e fondatore di Tokay Creative Studios -abbiamo cercato di uscire fuori dagli stereotipi da cartolina senza rinunciare a immagini fortemente evocative della nostra terra. La scelta della musica in questo ci ha fortemente aiutato. La produzione è  stata davvero un viaggio emozionante nella Sicilia più autentica.”

Il presidente del Premio Agorà – Salvatore Limuti – ricorda come «l’unicità del Premio consista nel suo particolare meccanismo di valutazione, basato non solo su criteri estetici ma su un’attenta analisi della copy strategy e delle tendenze del mercato da parte di un gruppo di figure professionali differenti come grafici, esperti di marketing, copywriter, psicologi applicati e ricercatori. Tuttavia, l’aspetto che maggiormente contraddistingue il nostro evento è quel criterio di valutazione selettivo che dona un valore aggiunto alle agenzie vincitrici e al premio stesso, insieme alla scelta di premiare non solo la creatività dell’agenzia ma anche il committente del progetto realizzato».

Leave a Comment

Your email address will not be published.

diciotto + quattro =