News ed eventi

Zash, “Storie di Nerelli”: Pietradolce e Le Casematte con i piatti di Raciti

single image

RIPOSTO (CT). “Storie di Nerelli” è l’evento che vedrà il Nerello Mascalese protagonista questa sera al Ristorante Zash Country Boutique hotel di Riposto. Il vino delle aziende agricole Pietradolce Le Casematte verrà abbinato ai piatti dello chef Giuseppe Raciti.

ZASH country boutique hotel

Dentro la vasca, dove un tempo si fermentava il vino, s’inserisce il piccolo e suggestivo ristorante. Un luogo intimo e raccolto, dove il tempo si è fermato, si dà spazio a suoni, odori e sapori della natura. Questa è la dimensione “SLOW” dei sapori, dello spazio e del tempo. In questo scenario lo chef e la sua brigata creano nuove storie culinarie, in quel connubio unico e irreperibile fatto di creatività, tradizione e territorio.

Azienda agricola Pietradolce

La Donna-vulcano di Pietradolce è elegante e potente, così come vuole essere il vino che l’azienda, nata ormai più di 13 anni fa sul versante nord dell’Etna, genera da un terreno particolarmente generoso di elementi minerali.

Il Nerello mascalese, vitigno principe della viticoltura etnea – racconta il produttore Michele Faro – rappresenta fortemente l’identità dell’azienda, che da sempre produce  i propri Cru solo ed esclusivamente da vigne centenarie pre-phylloxera con età che va dai 90 ai 130 anni”.

Azienda agricola Le Casematte

L’azienda nata per destino da un professionista di altro settore e fatta da un mix di “fortuna, passione, determinazione e irrefrenabile simpatia”, a dispetto del nome che evocherebbe evanescente stravaganza, è per ammissione dello stesso produttore  – “una realtà piccola ma solida, dalle pareti spesse e dalle fondamenta ben affondate nel terreno, come le radici della vite.” – afferma con la concretezza del commercialista Gianfranco Sabbatino.  Sita sulle colline sopra Messina, fa parte della storica e selezionatissima Doc del Faro.

Il fil rouge delle aziende e il protagonista della serata è quindi il NERELLO MASCALESE in tutte le sue espressioni: in purezza, in blend con i vitigni che ne esaltano le caratteristiche: nerello cappuccio, nero d’avola e nocera.,

Quindi grande territorialità, ma altresì enorme capacità di abbinamento a piatti di cucina internazionale.

Ma altre  STORIE di NERELLI e di “FARI, le scoprirete direttamente dai produttori, il 23 maggio da Zash, con la cucina di Giuseppe Raciti.

UOVO, RAGÙ DI FAVE, PISELLI, ASPARAGI, PARMIGIANO E LAMPONE

Pietradolce Etna Rosato 2017

Le Casematte Rosematte 2017

HAMBURGER ROSSINI CARNE DI ASINA, JUS DI VITELLO, FOIE GRAS E TARTUFO

Pietradolce Santo Spirito 2016

Le Casematte Peloro Rosso 2016

TORTELLI DI RICOTTA, RAGÙ DI FARAONA AL FINOCCHIETTO, LIMONE E CAFFÈ

Pietradolce Rampante 2016

Le Casematte Faro 2016

FILETTO BERNESE AL PEPE VERDE, PATATA PONT-NEUF, SPINACI AL BURRO E JUS ALLE AMARENE

Pietradolce Vigna Barbagalli 2015

Le Casematte Faro 2015

BAVARESE AL CIOCCOLATO AL LATTE, CARAMELLO, GELATO AL ROSMARINO E ANANAS

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

undici + 13 =