News ed eventi

Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi, la parola alle istituzioni

CATANIA. Il 30° Congresso Nazionale della Federazione Italiana Cuochi che si sta tenendo a Catania in questi giorni si sta rivelando un momento di incontro e confronto per gli operatori del settore ma non solo, numerose anche le figure istituzionali che si sono alternate per testimoniare l’interesse e l’attenzione verso un comparto come quello dell’enogastronomia che è sempre più in primo piano nello sviluppo economico del territorio in sinergia con quello del turismo e dell’accoglienza.

Il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, è intervenuto sia in occasione di Cibo Nostrum, che si è tenuto domenica a Villa Bellini, che al congresso nazionale della Fic, in corso al Centro fieristico Le Ciminiere di Catania.

Una quattro giorno – ha sottolineato il primo cittadino della città etnea – che sta regalando alla nostra città il ruolo di capitale nazionale dell’enogastronomia, una vetrina importantissima, e un bilancio consuntivo assolutamente positivo che proietta Catania lungo una dimensione nazionale”.

Presente agli eventi di questi giorni anche il Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci: “Con questa iniziativa si mette in vetrina il meglio della nostra tradizione culinaria – ha dichiarato – l’enogastronomia siciliana riesce ad aumentare le esportazioni, ad entrare in molti mercati stranieri e abbiamo quindi bisogna di incoraggiare questo segmento e creare nuove scuole di formazione per i cuochi e di restare ne contempo fedeli alla nostra identità.”

La regione da un anno sostiene le aziende che intendono partecipare agli eventi espositivi all’estero attraverso un apposito bando delle Attività Produttive.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

13 − 8 =