Itinerari di gusto Storie

Sicilia In Bolle 2019, spumanti siciliani in festa alla Scala dei Turchi

single image

REALMONTE (Ag). Spumanti siciliani in festa alla Scala dei Turchi. E rieccola, come consuetudine estiva che si rispetti. Manca davvero poco al suo scoccare. Il 30 giugno e l’1 luglio prossimi, infatti, sarà di scena la quinta edizione di Sicilia In Bolle, la “festa” effervescente dedicata ai vini spumanti e ai vini frizzanti siciliani.

Sicilia In Bolle,
appuntamento fisso in agenda AIS Italia

Ormai non solo appannaggio della circoscrizione regionale, Sicilia In Bolle ha saputo ritagliarsi negli anni un meritato spazio tra gli appuntamenti più rilevanti di AIS Italia, divenendo nelle ultime edizioni soprattutto riferimento nazionale.

L’evento, ideato e da sempre organizzato da AIS Agrigento e dal suo delegato Francesco Baldacchino (in foto sopra a sinistra), si avvarrà anche quest’anno della collaborazione di AIS Sicilia, con la gradita presenza del presidente nazionale, Antonello Maietta.

Proprio sopra la suggestiva
Scala Dei Turchi

SIB”, kermesse che ha ben posto l’accento in modo propositivo sul mondo della spumantistica siciliana, da qualche anno ormai alla ribalta dello Stivale e nel mirino dei veri cultori dei vini a doppia fermentazione, aprirà i battenti sabato 30 giugno nella raffinata location del Madison Ricevimenti di Realmonte, la prestigiosa sala trattenimenti adagiata sul promontorio che sovrasta dall’alto la meravigliosa, suggestiva e bianca scogliera di marna della Scala dei Turchi, incastonata all’interno di un paesaggio naturale incontaminato.

Quattro le masterclass

I particolari della “due giorni” saranno svelati per intero dopo la conferenza stampa di presentazione che si terrà proprio al Madison mercoledì 19 giugno alle 11. Ad ogni modo è già noto che quest’anno raddoppieranno le masterclass: non più due come la scorsa edizione, bensì quattro.

Tre saranno domenica 30 giugno: alle 15 “Etna, 30 anni del Metodo Classico dell’azienda Scammacca del Murgo”, con Bernardo Scammacca del Murgo e Giovanni Alessi vice presidente AIS Sicilia; alle 17 “Sei territori siciliani da spumante Metodo Classico”, con Alessandro Torcoli, direttore di Civiltà del Bere; alle 18.30 “Degustazione orizzontale di un millesimo storico del Trentodoc”, con Enrico Zanoni, presidente dell’Istituto Trentodoc, e Roberto Anesi, miglior sommelier d’Italia 2017.

Lunedì 1 luglio, invece, alle 11.30 sarà in programma una interessante degustazione di Champagne guidata da Camillo Privitera (in foto sopra), presidente regionale AIS Sicilia dal titolo: “I territori dello Champagne”.

Più di quaranta al momento le cantine siciliane che saranno presenti a Sicilia In Bolle 2019. Tra gli ospiti che interverranno, oltre il già citato Alessandro Torcoli di “Civiltà del Bere”, ci sarà anche Wine Tv, canale televisivo Sky 815 dedicato al mondo del vino, che realizzerà uno speciale sull’evento.

Convegno inaugurale su due territori:
Sicilia e Trentino

Tra le novità che riguarderanno la quinta edizione, la partnership stretta con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, patrimonio unico e prezioso del territorio agrigentino. Proprio per questo motivo si è deciso di svolgere il Convegno inaugurale della manifestazione il prossimo 30 giugno a Casa Sanfilippo con il tema “Sicilia e Trentino: due grandi territori a vocazione enogastronomica”. Due regioni, molto differenti per caratteristiche, ma entrambe in forte crescita, a forte vocazione enoica sulle quali dibatteranno importanti relatori del mondo del vino.

Per partecipare alle masterclass occorrerà prenotarsi attraverso il sito www.siciliainbolle.it, entrare sulla sezione “Ticket” e scegliere le masterclass alle quali aderire. Il numero di posti è, ovviamente, limitato.

Il momento conclusivo della manifestazione si svolgerà nella serata dell’1 luglio, sempre al Madison, con i numerosi banchi di assaggio delle cantine partecipanti che proporranno le loro bollicine in degustazione libera, accompagnate da uno speciale buffet curato dallo chef Antonio Di Caro. Dopo le 24 il Night Party che vedrà invece come protagonista l’Etna Gin dell’azienda Amacardo.

Per prendere parte all’evento basterà collegarsi sempre sul sito di Sicilia In Bolle (www.siciliainbolle.it) e acquistare il proprio biglietto d’ingresso.

Elenco delle cantine partecipanti:
Antichi Vinai, Avide, Azienda vinicola Bagliesi, Benanti, Cantine Di Legami, Cantine Fina, Cantine Madaudo, Cantine Nicosia, Cantina Palmeri, Casa Grazia, Castellucci Miano, Colomba Bianca, Coppola 1971, Cusumano, CVA Canicattì, Destro Vini, Donnafugata, Fazio, Feudo Arancio, Feudo Principi di Butera, Feudo Santa Tresa, Firriato, Funaro, Gorghi Tondi, Judeka, Luna Sicana, Mandrarossa, Marco De Bartoli, Milazzo Vini, Murgo, Ottoventi, Patrì, Planeta, Principi di Corleone, Settesoli, Sole di Sicilia, Tasca d’Almerita, Tenute Cuffaro, Tenute Lombardo, Tenute Orestiadi, Terrazze dell’Etna.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

2 × uno =